Carbonari Sandro


Ricercatore Universitario di Tecnica delle Costruzioni, Università Politecnica delle Marche

Curriculum / Profilo

Laureato in Ingegneria Civile con lode presso l’Università Politecnica delle Marche nel luglio 2005, con una tesi sul comportamento sismico di viadotti equipaggiati con dispositivi di dissipazione dell’energia che è stata insignita della dignità di stampa. Nel dicembre del 2005 è abilitato all’esercizio della professione di ingegnere e si iscrive all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Ancona. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Strutture e Infrastrutture nell’ottobre del 2009 presso l’Università Politecnica delle Marche e nello stesso anno è stato vincitore di un assegno di ricerca della durata di 18 mesi nel settore scientifico disciplinare ICAR/09 (Tecnica delle Costruzioni). 

A partire dall’anno 2007 fino al 2012 è professore a contratto di diversi corsi accademici tutti afferenti al settore scientifico disciplinare ICAR/09.  Da novembre 2012 è Ricercatore Universitario di Tecnica delle Costruzioni presso l’Università Politecnica delle Marche dove attualmente è docente del corso di Tecnica delle Costruzioni, previsto nel piano di studi del corso di laurea a ciclo unico in Ingegneria Edile-Architettura. Dal 2015 è membro del collegio del corso di dottorato in ingegneria civile, ambientale, edile e architettura dell’Università Politecnica delle Marche.

Svolge prevalentemente attività di ricerca sulla modellazione, analisi e progettazione di strutture soggette ad azioni sismiche tenendo conto dell’interazione dinamica terreno-fondazione, in collaborazione con gruppi di ricerca nazionali e internazionali, divulgandone i risultati su riviste internazionali e in conferenze nazionali ed internazionali. Si occupa in aggiunta di modellazione e analisi di impalcati da ponte composti acciaio-calcestruzzo e di caratterizzazione dinamica e monitoraggio delle costruzioni.

È impegnato in progetti di ricerca di carattere nazionale finanziati da enti privati e pubblici, quali il Dipartimento di Protezione Civile.  

Svolge attività di revisore per numerose riviste di respiro internazionale.

Articoli

  • 1