Efficienza energetica: finanziati 35 nuovi progetti di riqualificazione edifici della PA centrale

Il MISE e il Minambiente hanno approvato 5 progetti cosiddetti esemplari che potranno garantire un risparmio di energia di oltre il 50%

efficienza-casa-enea.JPG

Il Ministero dello Sviluppo economico e il Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, con apposito decreto del 21 ottobre 2020, hanno approvato il finanziamento di 35 nuovi progetti relativi al Programma di riqualificazione energetica degli immobili della pubblica amministrazione centrale (PREPAC).

In particolare, sono stati approvati 5 progetti cosiddetti esemplari che potranno garantire un risparmio di energia di oltre il 50%.

Per il finanziare questi interventi, selezionati con il supporto tecnico specialistico di ENEA, GSE ed Agenzia del Demanio, sono stati stanziati 46,7 milioni di euro per il 2019. Queste risorse, aggiuntive rispetto a quelle già allocate negli anni precedenti, portano a 316 milioni di euro la dotazione finanziaria complessivamente dedicata per la realizzazione del Programma PREPAC.

La realizzazione dei progetti finanziati dal PREPAC, avviata nel 2014, consentirà di riqualificare una superficie degli edifici della Pubblica Amministrazione centrale con un tasso superiore al 3% richiesto dall’Unione Europea.

 



Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su