Una pompa di calore compatta, super flessibile ed efficiente: ecco la nuova Aquarea T-CAP Monoblocco

In fase di costruzione o ristrutturazione, è fondamentale capire come adattare al meglio il sistema di riscaldamento. Una pompa di calore dalla elevata flessibilità di progettazione, come Aquarea T-CAP Monoblocco, rappresenta la soluzione ideale, compatibile anche con i più moderni sistemi di riscaldamento a pavimento o radiatori.

 panasonicac_aquarea-tcap-lifestyle.jpg

 

La nuova pompa di calore aria-acqua della gamma Aquarea di Panasonic

La gamma Aquarea si arricchisce da aprile di un nuovo modello, ideale per le nuove abitazioni o ristrutturazioni. Il modello T-CAP Monoblocco Generazione J presenta una grande flessibilità di progettazione, elevata efficienza anche a basse temperature e una particolare attenzione per l’ambiente grazie al gas R32. Può essere inoltre gestita attraverso le piattaforme Aquarea Smart Cloud e Aquarea Service Cloud, dedicate rispettivamente a utente finale e tecnico della manutenzione.

Perseguendo l’obiettivo di essere vicina al benessere delle persone, Panasonic si impegna a migliorare le proprie pompe di calore aria-acqua Aquarea, sempre più richieste sul mercato. La linea si amplia, da aprile, grazie alla nuova T-CAP monoblocco ad alta connettività Generazione J con refrigerante R32, che racchiude un sistema ad alte prestazioni in un'unica unità esterna compatta.

 

panasonicac_aquarea-tcap.jpg

 

Soluzione efficiente per ogni abitazione

Ideale per nuove installazioni, ristrutturazioni e abitazioni a basso consumo energetico, la nuova pompa di calore di Panasonic offre in un’unica soluzione raffrescamento, riscaldamento e acqua calda sanitaria, garantendo agli utenti un comfort ottimale.

Grazie alla sua flessibilità di progettazione, questa linea è particolarmente adatta per progetti di ristrutturazione, riuscendo facilmente a sostituire le tradizionali caldaie a gas, e a collegarsi a nuove unità di riscaldamento a pavimento, radiatori o fancoils. 

La gamma vanta un'elevata efficienza energetica, attestandosi al livello A +++ a 35°C e A ++ a 55°C con un miglioramento del livello SCOP e della capacità di raffrescamento. Inoltre, l’intero sistema, grazie all’utilizzo del nuovo gas R32, riesce a raggiungere una temperatura dell'acqua in uscita pari a 65°C e rispetto ai gas R22 e R410A ha un impatto minore sul riscaldamento globale.

Nelle unità monoblocco tutto il circuito refrigerante è contenuto nell’unità esterna, di conseguenza le connessioni con l’impianto sono esclusivamente idrauliche. Una caratteristica, questa, che permette di non avere gas refrigerante all’interno della propria casa e che garantisce una installazione più semplice (non è richiesto il patentino FGAS).

 

La tecnologia al servizio delle performance

Grazie alla tecnologia dello scambiatore di calore “pipe in pipe”, unica per Panasonic, il nuovo prodotto è in grado di mantenere la capacità di riscaldamento anche a temperature esterne fino a -20°C, al pari di pompe di calore di maggiore capacità, offrendo agli utenti risparmi significativi sia sul prodotto stesso, che sui costi di gestione.

 

panasonicac_aquarea-tcap-lifestyle-2.jpg

 

La semplicità della manutenzione 

Il sistema è dotato di un nuovo design del filtro, che presenta un magnete incorporato, e che permette di rimuovere la polvere metallica, prevenendo guasti della pompa e consentendo una facile manutenzione, oltre a sostenere/mantenere le prestazioni del prodotto. 

 

 panasonicac_aquarea-tcap-trasparenza.jpg

Tutte le possibilità del controllo intelligente 

Aquarea T-CAP Monoblocco è compatibile con il sistema di controllo Aquarea Smart Cloud, che permette agevolmente all’utente, sia il controllo, sia la supervisione della propria pompa di calore; consente, infatti, l’accensione e lo spegnimento dell’unità e l’impostazione delle temperature ambiente e di produzione dell’acqua calda sanitaria, oltre a un completo controllo dei malfunzionamenti e dei consumi energetici

Inoltre, con Aquarea Smart Cloud gli utenti possono utilizzare il programma di tecnologia intelligente IFTTT, che consente di far comunicare facilmente dispositivi e servizi cloud mediante procedure “If This, Then That”, ovvero “Se capita questo, allora fai quello”. Tale soluzione tecnologica consente di programmare sia delle semplici istruzioni come quelle di accensione e spegnimento, sia quelle più complicate come l’invio di e-mail o notifiche dei codici di errore, offrendo un accesso ancora più rapido al controllo di una casa intelligente con il semplice tocco di un pulsante o tramite il controllo vocale.

Ad Aquarea Smart Cloud si affianca il sistema Aquarea Service Cloud, che permette al tecnico di esaminare, da remoto, il funzionamento della pompa di calore, individuando eventuali anomalie. Questa funzione consente agli addetti alla manutenzione, sia di risparmiare tempo e visite, sia di agire tempestivamente sul guasto, aumentando la soddisfazione e la sicurezza dell’utente.

 

Disponibile da aprile in versione Monofase da 9kw e 12kw, la linea verrà ampliata nel corso dell’anno con i modelli Trifase da 9kW, 12kW e 16kw, per essere in grado di soddisfare tutte le esigenze in termini di dimensioni della proprietà e capacità. 


Per scoprire maggiori dettagli su Aquarea T-CAP Monoblocco
>>> CLICCA QUI<<<


 

 

About Panasonic

Panasonic Corporation è leader mondiale nello sviluppo di tecnologie e soluzioni elettroniche destinate all’elettronica di consumo e al settore domestico, aziendale, automobilistico e business. L'Azienda, che nel 2018 ha celebrato il 100° anniversario dalla sua fondazione, si è affermata a livello mondiale con 528 società controllate e 72 consociate in tutto il mondo (dati aggiornati a marzo 2020), con un fatturato netto consolidato di 61,9 miliardi di Euro nell’anno fiscale terminato il 31 marzo 2020. La società si propone di creare nuovo valore grazie alla continua innovazione in aree e segmenti diversi, realizzando prodotti in grado di migliorare la vita e l’ambiente globale dei propri clienti.

panasonic-hc---logo.jpg

Il Magazine

Sfoglia l'ultimo numero della rivista Ingenio

Newsletter Ingeio

Seguici su