Ceramica | Architettura | Pavimenti per Esterni
Data Pubblicazione: | Ultima Modifica:

La ceramica e le pavimentazioni esterne: due interessanti casi a Rimini

Con un focus dedicato all'uso dei pavimenti in ceramica per importanti progetti di rigenerazione urbana, il direttore della testata e tre ospiti dialogheranno sul tema per individuare gli elementi alla base di una corretta progettazione, posa in opera e manutenzione delle superfici ceramiche.

La ceramica rappresenta una soluzione eccezionale per le superfici esterne, lo testimoniano le opere di Giò Ponti del secolo scorso fino ai più recenti progetti dell'architetto Alfonso Femia. In genere si tratta di opere dove il materiale ceramico è stato utilizzato per rivestire l’involucro architettonico.

A Rimini, con il nuovo lungomare e la riqualificazione della piazza della stazione, la ceramica è diventata protagonista anche della pavimentazione.

Ingenio debutta a Cersaie 2022 con un focus dedicato alle pavimentazioni in ceramica in outdoor, con particolare riferimento al loro inserimento nel contesto urbano.

Andrea Dari, direttore di Ingenio, approfondirà con alcuni ospiti il tema nelle sue varie declinazioni: progetto, posa in opera e manutenzione.

Save the date!! L'appuntamento con il Cafè della Stampa di Ingenio è in programma il 30 settembre alle ore 15.00.

Cersaie 2022: 23 testate di architettura e design discutono di sostenibilità ne “I Café della Stampa”

Sono 23 gli appuntamenti in programma per la settima edizione dei Cafè della Stampa il numero più alto di incontri mai calendarizzato.

L’iniziativa di Cersaie, realizzata assieme alle più importanti case editrici, mira ad approfondire attraverso il dialogo tra i direttori delle singole testate e gli esperti, tematiche di attualità in termini di design, architettura, wellness e urbanistica nell’ambito della ceramica e dell’arredobagno.

Conversazioni informali della durata di 45 minuti che toccheranno diversi temi con una chiave di lettura legata alla sostenibilità: dalla nuova progettazione degli spazi tra risparmio energetico e innovazione, ai materiali e progetti outdoor, al tema del design creativo, a quello dell'arredobagno, dal wellness alla rigenerazione urbana.

Tra le novità di questa edizione i Cafè della Stampa si terranno anche nella settimana antecedente la fiera, dal 19 al 23 settembre, in modalità digitale attraverso la piattaforma Cersaie Digital. Sempre sulla stessa piattaforma, i talk confermati in presenza durante la fiera saranno disponibili in diretta streaming.

Il programma dei diversi incontri è parte integrante del programma ufficiale di Cersaie.

Ingenio debutta a Cersaie con un talk dedicato alle pavimentazioni ceramiche in outdoor

Ingenio approfondirà all’interno del suo Café della Stampa il tema delle pavimentazioni ceramiche esterne, in particolare nell'ambito urbano, affrontando l’argomento nelle sue varie declinazioni: progetto, posa in opera e manutenzione.

Andrea Dari dialogherà con arch. Filippo Boschi, coordinatore generale del progetto architettonico del tratto nord del lungomare di Rimini nonché consulente per l’attuazione del Piano Strategico di Rimini, con ing. Alberto Dellavalle, Dirigente settore infrastrutture, mobilità e qualità ambientale del Comune di Rimini, e con arch. Roberto Ricci, vincitore del concorso di architettura Markitecture 2005 con un progetto di riqualificazione di un tratto del lungomare della città malatestiana che prevedeva proprio l’uso di pavimentazioni ceramiche.

La conversazione si concentrerà sul progetto di riqualificazione del lungomare di Rimini, in particolar modo sulle motivazioni che hanno spinto a scegliere il materiale ceramico per il tratto nord e di come la Pubblica Amministrazione abbia compiuto una scelta analoga anche per il tratto sud, scartando l’ipotesi di utilizzare formelle di cemento. Non mancheranno accenni ad altre realizzazioni, come ad esempio il piazzale della Stazione Centrale di Rimini.

ACCREDITATI e PARTECIPA AL CAFE’ DELLA STAMPA di INGENIO
30 settembre alle ore 15.00

La ceramica protagonista nelle pavimentazioni del Lungomare di Rimini Nord

Il progetto di riqualificazione dei tratti di lungomare di Rimini Nord è parte dell’intervento di valorizzazione urbana ed ambientale denominato “Parco del Mare”: un sistema continuo di spazi dedicati al passeggio, alla mobilità attiva, al wellness e alla socialità, che coinvolge sedici chilometri della costa di Rimini, da nord a sud. Un’opera pubblica pluriennale, iniziata nel 2019.

Nel progetto del tratto nord – spiega l’architetto Boschi, coordinatore generale del progetto architettonico - L’alternanza dei materiali, delle soluzioni e dei linguaggi formali, che caratterizza il progetto, crea diversi paesaggi che raccordano la spiaggia con il fronte urbano, valorizzando la percezione del mare, garantendo un decisivo miglioramento del confort e intercettando le esigenze di uno spettro ampio di fruitori. La soluzione con un unico piano, senza gradini, ha permesso di creare uno spazio flessibile, capace di essere percepito come un’unica piazza lineare.

Foto Cotto d’Este © ph. Moreno Maggi

Circa la scelta dei materiali utilizzati nell’intervento di riqualificazione, l’architetto Boschi ha specificato che “il trattamento delle superfici ha previsto l’utilizzo di pavimentazioni in gres dall’aspetto lapideo per le aree esclusivamente pedonali, cemento architettonico levigato per i percorsi ciclabili, asfalto con bitume albino per la corsia carrabile, inserti di cemento architettonico lavato nelle porzioni con un più alto grado di naturalità e soft landscape con aree verdi e vegetazione di tipo mediterraneo-dunale.

Le superfici ceramiche in gres porcellanato coprono una superficie totale di 44.000 mq. Elevate prestazioni ed estetica impeccabile, le lastre multiformato (20/30/40x120 cm) di 20 mm di spessore sono state realizzate custom made da Cotto d’Este. L’effetto scelto per le lastre si ispira ai sedimenti dei fondali marini. La rugosità superficiale della lastra in gres deriva dall’utilizzo di calchi ricavati da pietre naturali e dal trattamento di ‘fiammatura’. Sono state scelte due tonalità chiare e brillanti – Cream e Sand - che si alternano nella posa della pavimentazione. Il pattern generato assume un effetto naturale e dal carattere contemporaneo.

Cotto d’Este © ph. Moreno Maggi

Alcuni dati relativi al progetto del tratto nord del Lungomare di Rimini:

  • 6,1 km di lungomare;
  • 90.000 mq di area pubblica;
  • 5,8 km di passeggiata e di percorsi ciclabili;
  • 80.000 mq di area pedonalizzabile;
  • 10.000 mq di nuove aree verdi;
  • 500 giardini della pioggia;
  • oltre 700 nuovi alberi.

Coordinamento, progetto architettonico e aspetti identitari sono stati curati da: arch. Filippo Boschi, Arch. Anna Trazzi, Arch. Giovanni Bazzani, Maurizio Ermeti – Agenzia Piano Strategico s.r.l.

ACCREDITATI e PARTECIPA AL CAFE’ DELLA STAMPA di INGENIO
30 settembre alle ore 15.00

Le Testate protagoniste dei Café della Stampa a Cersaie 2022

Le testate protagoniste di questa 7° edizione dell’iniziativa I Cafè della Stampa sono: Abitare, AD Architectural Digest, Around Water, Chiesa Oggi, DDN, Domus, Elle Decor Italia, IFDM, Il Bagno Oggi e Domani, Il Giornale dell’Architettura.com, Ingenio, Interni, l'Arca International, La Repubblica Design, NiiProgetti, Novità PR Communication, Platform, Quotidiano Nazionale, Suite, The Plan, Tile Brasil, Ville&Casali e VilleGiardini.

logo-cersaie-red.jpg

Leggi anche