ICMQ


Certificazioni e controlli per le costruzioni

Curriculum / Profilo

L'AZIENDA

ICMQ è stato uno dei primi organismi di certificazione italiano ad operare nel campo delle costruzioni e dell'edilizia. Fondato nel 1988 è attivo dal 1990.

ICMQ, leader nella certificazione dei prodotti e servizi per le costruzioni, è accreditato da Accredia ai sensi delle norme Uni Cei Iso Iec 17065, e Uni Cei En Iso/Iec 17020, Uni Cei En Iso/Iec 17024 e Uni Cei En Iso/Iec 17021 e certifica:

  • sistemi di gestione per la qualità in riferimento alla norma Uni En Iso 9001,
  • prodotti conformemente a specifiche norme/regolamenti,
  • sistemi di gestione ambientale in riferimento alla norma Uni En Iso 14001,
  • sistemi di gestione dell’energia in riferimento alla norma Iso 50001,
  • sistemi di gestione per la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, in riferimento alla norma Iso 45001,
  • il personale in conformità alla norma Uni Cei En Iso/Iec 17024 e ai regolamenti tecnici ICMQ studiati ad hoc per ogni attività professionale.

Inoltre ICMQ svolge, sotto accreditamento, le attività di verifica e convalida delle dichiarazioni ambientali di prodotto (EPD) e promuove EPDItaly il Program Operator italiano.

ICMQ è socio fondatore del Green Building Council (GBC) Italia ed offre servizi tecnici e di assistenza procedurale, utili al richiedente per perseguire la certificazione LEED di un edificio e svolte da tecnici e LEED AP (Accredited Professional) di provata esperienza.

ICMQ è inoltre partner di un programma di sviluppo, diffusione e promozione del protocollo americano Envision per il quale ha l’esclusiva in Italia. Il Protocollo Envision™ è un sistema di accreditamento e certificazione delle infrastrutture nato negli Stati Uniti da un’alleanza tra ISI (Institute for Sustainable Infrastructure) e lo Zofnass Program dell’Università di Harvard. Il sistema è stato pensato per tutti i tipi di infrastrutture, esclusi i “buildings”, nel campo dell’energia, dell’acqua, dei rifiuti, dei trasporti, del paesaggio e dell’informazione (Internet, centri dati, ecc.). Esso prevede la valutazione dell’impatto dell’infrastruttura sulla dimensione economica, sociale e ambientale della sostenibilità.

In ambito BIM (Building Information Modeling), offre la possibilità ai professionisti di ottenere una certificazione di parte terza che attesti la conformità della propria competenza professionale alla norma UNI 11337-7 che disciplina il profilo professionale degli operatori BIM; inoltre, in collaborazione con i principali portatori d’interesse del settore (associazioni di categoria, grandi committenti e gestori di infrastrutture), ha sviluppato uno schema di certificazione del sistema di gestione BIM, sulla base del quale rilascia una certificazione  che offre all’azienda i seguenti vantaggi:

  • garanzia della capacità di gestire la "commessa BIM" in modo corretto;
  • accesso “privilegiato” al mercato nei rapporti con la committenza;
  • dimostrazione, in caso di contenzioso, di aver operato in linea con i requisiti di una specifica verificata da un organismo di terza parte;
  • qualifica dell proprio brand aziendale distinguendosi dai competitor.

ICMQ è organismo di ispezione accreditato per:

  • costruzioni edili, opere di ingegneria civile in generale ed impiantistica connessa, opere di presidio e di difesa ambientale e di ingegneria naturalistica: ispezioni sulla progettazione delle opere comprese, quando richieste, quelle in accordo all’art. 26 del D.Lgs 50/2016 e ispezioni sulla esecuzione delle opere,
  • opere impiantistiche industriali,
  • prodotti, componenti e servizi per le costruzioni.

ICMQ è organismo notificato ai sensi del Regolamento Prodotti da Costruzione 11/305/UE (Marcatura CE), numero 1305.

Contatti

ICMQ Spa
Via Gaetano De Castillia, 10 20124 Milano
T. + 39 02 7015081
Email: icm@icmq.org

Articoli