Come innovare i processi nelle infrastrutture di trasporto

Tanti i partecipanti alla seconda edizione del Forum Ingegneria 4.0, organizzato da CSPFea, che ha visto oltre 600 iscritti. Un importante momento di confronto tra aziende, professionisti e addetti ai lavori sull'innovazione nel mondo delle Costruzioni.

Al Forum Ingegneria 4.0 Paolo Mazzalai spiega l'obiettivo dell'azienda che ha rappresentato al Forum Ingegneria 4.0, Systra SWS, cioè quello di facilitare e ottimizzare la vita e la fruizione del progetto infrastrutturale nel suo complesso rendendolo di fatto più sostenibile. 


Attraverso soluzioni innovative Systra SWS mette l'acceleratore al settore delle infrastrutture 

Tra i temi importanti che caratterizzano oggi l’evoluzione del mondo delle infrastrutture di trasporto c’è quello di velocizzare la transizione dalla fase di “ricerca di studio” a quella di “innovazione sul campo”

La ricerca è fondamentale anche in questo settore, deve essere condivisibile e utilizzabile su larga scala, orientata a stimolare e produrre innovazione di processo e non solo “pura conoscenza”. 

Connettere il mondo della ricerca con quello produttivo consente di sviluppare soluzioni che migliorano l’efficienza e la qualità della vita di tutti noi. 

Nel mondo i tentativi di questa transizione virtuosa sono molti. Pensiamo ai treni superveloci, alle auto con guida parzialmente autonoma, all’innovativa logistica per le merci, alla modalità multipla di trasporto nei grandi centri urbani. Assistiamo a scenari nuovi e quasi inaspettati. 

La diffusione delle reti dati, le tecnologie di localizzazione e la sensoristica per la sicurezza hanno fatto passi da gigante. Su questi obiettivi lungimiranti si è focalizzata da anni la ricerca fatta dalle donne e dagli uomini di Systra SWS. 

Promuovere e incentivare l’uso di sistemi e piattaforme innovative per elaborare i dati al fine di poter usufruire di indicazioni “intelligenti” per orientare le decisioni future sta diventando un’esigenza quotidiana.

L’utilizzo dei database deve avere un approccio multisettoriale e multilivello, in modo da garantire l’accesso a più portatori d’interesse. 

Con queste e su queste tecnologie si è basato il nostro lavoro in Systra SWS: proponiamo soluzioni ad alto grado di innovazione.

Mettere l’acceleratore sul settore infrastrutturale significa anche implementarne la digitalizzazione, che consente ad esempio di monitorare ogni struttura in tempo reale e decidere le necessarie azioni manutentive sulla base di priorità derivanti dalle moderne tecniche IoT-Shm.

Cosa ci proponiamo di fare quindi? Facilitare e ottimizzare la vita e la fruizione del progetto infrastrutturale nel suo complesso rendendolo di fatto più sostenibile.

 


 


SCARICA L'INSTANT BOOK DEL FORUM INGEGNERIA 4.0


 

Forum Ingegneria 4.0: la parola ai protagonisti

 


Logo CSPFEA

CHI È CSPFea 

CSPFea è nata come società commerciale di software di calcolo strutturale per il settore AEC di alto livello. La mission aziendale è quella di assistere società di ingegneria, affiancando professionisti ed aziende impegnate nel vasto settore dell’ingegneria civile, dell’architettura e delle costruzioni (AEC), aiutandoli a migliorare processi e metodi, capacità di analisi e di progettazione mediante la simulazione. CSPFea vuole, inoltre, coinvolgere clienti, stakeholder e partner per creare una rete network e parlare di innovazione grazie a Forum Ingegneria 4.0, tramite un approccio di AEC System Integrator, che prevede l’affiancamento in ambito di digitalizzazione delle infrastrutture, sostenibilità delle costruzioni e innovazione nei processi aziendali in società d’ingegneria.