Concorsi di progettazione | Architettura | Progettazione
Data Pubblicazione:

Concorso di progettazione in due gradi per il Comune di Borno in Val Camonica

Nuovo rifugio in vetta ed inserimento della nuova telecabina di arroccamento al monte Altissimo. Il bando del concorso è in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Concorso di progettazione: ricostruzione rifugio e nuova telecabina

Il progetto si inserisce all’interno del Patto Territoriale per lo sviluppo strategico, integrato e sostenibile del comprensorio turistico di Borno – Monte Altissimo in Valle Camonica.

L’intervento, che interessa i comuni di Borno, Angolo Terme, Darfo Boario Terme e Piancogno, sarà destinato ad un target di sciatori, bikers, escursionisti e fruitori del comprensorio Ski area Borno – Monte Altissimo e relativo rifugio per almeno 10 mesi all’anno ed è suddiviso in due sottointerventi strettamente correlati fra loro:

  • Il nuovo rifugio sulla vetta del Monte Altissimo: l’intervento prevede la ristrutturazione e la riqualificazione complessiva dell’attuale rifugio - idealmente attuabile anche tramite una sostituzione integrale dell’immobile - al fine di ottenere un nuovo edificio di particolare pregio architettonico, tramite un intervento che miri ad un attento inserimento paesaggistico, alla massima efficienza energetica ed alla piena accessibilità tramite l’abbattimento delle barriere architettoniche.
  • La Nuova Telecabina: l’intervento prevede la sostituzione di due seggiovie con una nuova ed unica telecabina ad otto-dieci posti, che collegherà il fondo delle piste alla vetta del Monte Altissimo con una stazione intermedia in località Plai, permettendo di raggiungere il nuovo rifugio e garantire una migliore fruizione dell’intero comprensorio nella stagione invernale ed estiva, compresa la possibilità di aperture serali e l’inclusione alla fruizione da parte di fasce deboli della popolazione.

Il concorso ha come oggetto la riprogettazione del rifugio e l’inserimento della nuova telecabina – di cui viene data l’impostazione progettuale tecnica - curandone accessi, collegamenti, così da definire un unico linguaggio architettonico con cui i nuovi elementi andranno a dialogare fra loro, con i fruitori e con la montagna stessa.

Guarda il bando in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Elaborati richiesti per il primo grado

Gli elaborati richiesti per il primo grado sono:

  • n. 1 tavola grafica;
  • relazione illustrativa.

Elaborati richiesti per il secondo grado

Gli elaborati richiesti per il secondo grado sono:

  • n. 4 Tavole grafiche;
  • relazione illustrativa;
  • rappresentazione video della proposta progettuale realizzata a discrezione del concorrente in formato Mp4 della durata di 60 secondi, opportunamente compresso in formato zip.

I premi

Il Montepremi, del Concorso è pari a 360.771,32 euro, corrispondente alla somma dei corrispettivi per la progettazione preliminare dei due sottointerventi e per la progettazione definitiva, esecutiva e adempimenti in fase di esecuzione dei lavori relativamente al rifugio.

Il Concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con relativa attribuzione dei seguenti premi:

  • 1° classificato: €.40.000,00;
  • 2-3-4-5° classificato: €. 9.000,00.

Per saperne di più


Allegati

Leggi anche