Concorsi di progettazione | Architettura | Progettazione
Data Pubblicazione:

Concorso di progettazione per la riqualificazione di Piazza Marcello D'Olivo e del Lungomare di Lignano Pineta

Concorso in due gradi per l'intervento agli spazi urbani nel comune di Lignano Sabbiadoro (UD). Scadenza per l'iscrizione e presentazione del progetto di primo grado fissata per il 10 marzo 2023. Il bando completo del concorso è in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Il bando: nuovi spazi pubblici per Lignano Sabbiadoro

L’oggetto del concorso è la “Riqualificazione Urbana della Piazza Marcello D’Olivo e del Lungomare di Lignano Pineta”, un’area di grande pregio paesaggistico e turistico, situata in posizione strategica all’interno del famoso impianto urbano a forma di chiocciola progettato dall’arch. Marcello D’Olivo.

L’area di intervento è la piazza stessa, posizionata a conclusione della principale arteria commerciale di Lignano Pineta, chiamata “il treno”, e collegata alla viabilità del Lungomare Kechler, adiacente alla spiaggia.

Il concorso di progettazione sarà l’occasione per una riflessione complessiva circa la riqualificazione urbana di Lignano Pineta, volta ad incrementare la qualità dello spazio pubblico, a garantire della sicurezza stradale, a mitigare gli impatti derivanti dalle azioni causate dai cambiamenti climatici.

Le scelte dovranno essere mirate a migliorare il “funzionamento” di questa porzione di città ponendo le persone al centro delle riflessioni relative agli spazi pubblici. Percorsi carrai, pedonali e ciclabili dovranno essere pensati in una logica di miglioramento di tutto il contesto, anche mettendo in discussione l’esistente, sia nell’area di intervento che nelle aree limitrofe.

Il progetto dovrà essere ambizioso e proporre un programma capace di attrarre visitatori e fruitori durante tutto l’arco dell’anno. Come accaduto per la “chiocciola”, l’intervento dovrà diventare icona della città, un luogo da vedere e da vivere, capace di regalare un'indimenticabile esperienza dello spazio urbano. Dovrà inoltre valorizzare la presenza del mare, identificando nel rapporto con esso uno degli elementi di maggior valore della nuova piazza.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 3.630.000,00 al netto di I.V.A.

Scarica il bando in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Le scadenze

L'apertura per la presentazione della documentazione amministrativa e gli elaborati grafici di primo grado è indicata per il giorno 13 febbraio 2023 con scadenza e chiusura iscrizioni è fissata per il giorno 10 marzo 2023.
L'apertura per la presentazione della documentazione amministrativa e gli elaborati grafici di secondo grado è indicata per il giorno 2 maggio 2023 con scadenza e chiusura iscrizioni è fissata per il giorno 26 maggio 2023.

A chi è indirizzato il concorso

Possono iscriversi al concorso gli operatori economici in forma singola o associata che non siano soggetti alle cause di esclusione di cui all’art. 80 dello stesso Codice e che siano in possesso dei seguenti requisiti di idoneità professionale:

  • Società di ingegneria e S.T.P, iscritti nel registro tenuto dalla Camera di commercio industria, artigianato e agricoltura;
  • professionisti con relativo albo professionale previsto dai vigenti ordinamenti, ovvero abilitati all'esercizio della professione secondo le norme dei Paesi dell'Unione europea cui appartiene il soggetto.

Gli elaborati richiesti per il primo grado

Gli elaborati richiesti per il primo grado:

  • relazione illustrativa - massimo 2 facciate formato A4 - orientamento verticale – carattere Calibri di dimensione 11, formato .pdf, di dimensione non superiore a 10 MB. La relazione metterà in evidenza i concetti espressi graficamente, con particolare riferimento ai criteri di valutazione indicati nel bando. Non sono ammessi schemi grafici ed immagini;
  • n.1 tavola grafica di dimensione non superiore a 20 MB, orientamento orizzontale, tecnica rappresentativa libera in bianco e nero e/o colori, da stampare su una sola facciata, contenente la rappresentazione dell'idea progettuale che si intenderà sviluppare nel 2° grado, mediante schema planimetrico, schemi funzionali dei diversi livelli e rappresentazioni tridimensionali (realizzate mediante grafica e/o immagini di plastico di studio). 

É possibile partecipare al concorso solo tramite procedure telematiche attraverso la Piattaforma Concorsiawn.

Gli elaborati richiesti per il secondo grado

Gli elaborati richiesti per il secondo grado:

  • relazione illustrativa - massimo 5 facciate formato A4 - orientamento verticale- carattere Calibri di dimensione 11, per un massimo di 17.000 battute spazi compresi. La relazione dovrà descrivere il progetto e fornire un quadro complessivo dell’iter progettuale, affrontando nel dettaglio gli elementi di cui al quadro esigenziale con particolare illustrazione delle ragioni della soluzione proposta e motivazione delle scelte architettoniche, tecniche e funzionali del progetto;
  • calcolo sommario della spesa - dovrà essere effettuato secondo i prezziari di riferimento della Regione FVG. L’importo delle opere dovrà essere in ogni caso contenuto entro le stime di massima utilizzate per la definizione della parcella professionale del Concorso;
  • n. 4 Tavole grafiche - formato A1 - tecnica rappresentativa libera in bianco e nero o a colori; stampa su una sola facciata, contenenti i seguenti elementi.

Il montepremi

Il concorso in oggetto prevede un montepremi, che ammonta complessivamente a € 59.653,10.

Tale cifra sarà così distribuita:

  • 1° classificato: € 32.828,73 (€ 41.653,10 comprensivo di oneri previdenziali 4% e IVA 22%);
  • 2°/ 3°/4°/5° classificato: €3.546,66 (€ 4.500,00 comprensivo di oneri previdenziali 4% e IVA 22%).

Per saperne di più

Allegati

Leggi anche