Concorsi di progettazione | Architettura | Mobilità
Data Pubblicazione:

Concorso di progettazione di due Albergabici a servizio della Ciclovia della Valle dell'Ofanto

Al via il concorso in due gradi per la realizzazione di due edifici adibiti ai futuri servizi di mobilità dolce sulla Valle dell'Ofanto. La scadenza per iscriversi al concorso è fissata al 27 febbraio 2023. Il bando completo in fondo all'articolo alla sezione Allegati.

Ri-funzionalizzazione delle strutture esistenti

Le ciclovie lungo le sponde dei fiumi si configurano come percorrenze “naturali” sia dal punto di vista morfologico, per la mancanza di forti dislivelli, che dal punto di vista storico‐turistico.
La Provincia di Barletta Andria Trani ha intrapreso una specifica attività di valorizzazione sui temi della fruizione naturalistica e della mobilità lenta all’interno del Parco Naturale Regionale Fiume Ofanto.

L’intero percorso della ciclo‐via costituisce un primo tentativo di messa a coerenza e continuità del sistema della viabilità esistente con specifiche valenze di panoramicità, storicità, simbolicità, vicinanza al fiume. Il percorso connette aree e siti di interesse naturalistico e storico culturale dei comuni interessati dal parco.

Lo scopo del concorso è la ri-funzionalizzazione di due strutture esistenti presso la Diga del Locone e presso l’Eco‐museo di Canne della Battaglia per attività di presidio ambientale sul territorio; velo‐stazioni; ostello/foresteria eco‐turistico incrementando le attività di eco-fruizione.

La rigenerazione delle aree e dei manufatti dismessi sul tracciato della Ciclo‐via favoriranno varie forme di fruizione integrata, ricreativa, naturalistica, didattica, culturale, rivolte ai cittadini e a settori specifici, scolastico, naturalisti.

Il costo stimato per la realizzazione dell'opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è di € 2.420.000,00 al netto di I.V.A.

Scarica il bando in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Le scadenze

L'apertura delle iscrizioni e contestuale invio degli elaborati e della documentazione amministrativa per il 1° grado è prevista per il giorno 25 gennaio 2023, con scadenza al 27 febbraio 2023

L'apertura per l’invio degli elaborati e dell’eventuale documentazione amministrativa per il 2° grado è prevista per il giorno 11 aprile 2023 con scadenza fissata al giorno 11 maggio 2023.

Elaborati richiesti per il primo grado

Gli elaborati richiesti per il primo grado sono:

  • relazione illustrativa - massimo 4 facciate formato A4 - orientamento verticale – carattere Arial di dimensione 12, interlinea singola. La relazione metterà in evidenza i concetti espressi graficamente, con particolare riferimento ai criteri di valutazione indicati nel bando. Non sono ammessi schemi grafici, immagini e copertine;
  • verifica di coerenza con i limiti di costo delle opere;
  • n. 2 tavole grafiche (n. 1 dedicata al sito dell’invaso del Locone e n. 1 dedicata al sito di Canne della Battaglia) formato A1 orizzontale come da fac-simile allegato- orientamento orizzontale-tecnica rappresentativa libera in bianco e nero e/o colori - stampa su una sola facciata-, contenente la rappresentazione dell'idea progettuale che si intenderà sviluppare nel 2° grado, mediante schema planimetrico, schemi funzionali e rappresentazioni tridimensionali delle aree e degli spazi progettati (realizzate mediante grafica e/o immagini libere). 

Elaborati richiesti per il secondo grado

Gli elaborati richiesti in questa seconda fase sono:

  • relazione illustrativa - massimo 15 facciate formato A4 - orientamento verticale- carattere Arial di dimensione 11 e interlinea singola;
  • stima sommaria del costo delle opere;
  • n. 4 tavole grafiche - formato A1 orizzontale - tecnica rappresentativa libera in bianco e nero o a colori; stampa su una sola facciata, contenenti i seguenti elementi minimi per entrambe le aree di concorso.

Il montepremio

Il montepremio del concorso ammonta complessivamente a € 33.518,15 Euro.

Tale somma sarà così distribuita:

  • 1° classificato: 13.000,00 Euro;
  • 2°/3°/ 4°/5° classificato: 2.500,00 Euro.

Per saperne di più

Allegati

Leggi anche