Bonus ristrutturazione | Superbonus | Sismabonus
Data Pubblicazione:

Tutti i bonus fiscali per gli immobili: Vademecum del Notariato aggiornato al DL Aiuti Bis

Il Consiglio del Notariato ha aggiornato la speciale guida pratica alle agevolazioni fiscali per interventi di rigenerazione del patrimonio immobiliare: tra questi, Superbonus, Eco e Sismabonus ordinari, Bonus Ristrutturazioni, Bonus Facciate, Sismabonus Acquisti.

Arriva la guida del Notariato sui bonus fiscali per gli immobili aggiornata alle disposizioni contenute nel DL Aiuti-Bis (115/2022, convertito in legge 142/2022), recentemente convertito in legge.

La guida - si legge nella prefazione - si presenta come una sintesi delle molteplici agevolazioni fiscali relative al settore immobiliare, senza tralasciare di illustrare i criteri per la cumulabilità dei bonus, lo sconto in fattura, la cessione del credito, la differenza fra Bonus a regime, Bonus rafforzati e SuperBonus 110% e con riguardo a questi ultimi tra bonus c.d. “trainanti” e bonus “trainati”, e così via.

Attraverso schede sintetiche, la guida illustra i singoli bonus, mettendo a confronto la normativa a regime e quella transitoria, indicando le agevolazioni fiscali in vigore e le modalità per usufruirne, senza tralasciare esempi pratici.

Le schede tecniche

Le singole schede - divesificate per tipologia df bonus - sono strutturate in modo sistematico.

Con riguardo alle schede tecniche riferite ai bonus più importanti (Bonus Edilizio, EcoBonus e SismaBonus) si precisa che:

  • la PRIMA COLONNA indica le tipologie di interventi ricompresi nel Bonus;
  • la SECONDA COLONNA evidenzia la disciplina a regime (senza limite temporale) e le eventuali varianti temporanee;
  • la TERZA COLONNA illustra la disciplina “rafforzata” (con le maggiori aliquote e i maggiori tetti di spesa agevolabili), di norma di carattere temporaneo;
  • la QUARTA COLONNA riporta la disciplina del Super-Bonus (ossia la disciplina di maggior favore introdotta nel 2020 ma non di portata generale, bensì limitata solo a determinati interventi e favore solo di specifiche categorie di contribuenti).

Il Bonus edilizio: all'origine del tutto

Il Bonus Edilizio - cioè il Bonus Ristrutturazioni Edilizie, dal quale poi a cascata sono nati gli altri bonus, Superbonus in ultima istanza - riguarda i seguenti interventi:

  • manutenzione ordinaria su parti comuni di edificio residenziale;
  • manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati su parti comuni di edificio residenziale e su singole unità immobiliari residenziali di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, possedute o detenute e sulle loro pertinenze;
  • ricostruzione o ripristino dell’immobile danneggiato a seguito di eventi calamitosi, anche non rientranti tra gli
  • interventi di cui ai due punti precedenti, sempreché sia stato dichiarato lo stato di emergenza;
  • interventi relativi alla realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali anche a proprietà comune;
  • interventi finalizzati alla eliminazione delle barriere architettoniche, aventi ad oggetto ascensori e montacarichi;
  • interventi volti a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi (per esempio, rafforzamento, sostituzione o installazione di cancellate o recinzioni murarie degli edifici, apposizione di grate sulle finestre o loro sostituzione, porte blindate o rinforzate, ecc.);
  • gli interventi di bonifica dell’amianto e di esecuzione di opere volte ad evitare gli infortuni domestici;
    interventi per la cablatura degli edifici e per il contenimento dell’inquinamento acustico;
    interventi di sostituzione del gruppo elettrogeno di emergenza esistente con generatori di emergenza a gas di ultima generazione.

In linea generale gli interventi ammessi al Bonus Edilizio devono essere eseguiti su edifici esistenti e non devono
realizzare una nuova costruzione (con la sola eccezione della realizzazione di autorimesse o posti auto pertinenziali).

Tra gli interventi ricompresi nel Bonus Edilizio (disciplinato dal Testo Unico in materia di imposte dirette - TUIR) vi sono anche:

  • gli interventi di efficientamento energetico (Ecobonus);
  • gli interventi di riduzione del rischio sismico (Sismabonus), la cui disciplina, peraltro, è stata variamente modificata e integrata a seguito di più interventi legislativi.

La guida prosegue quindi con un rapido inquadramento dei principali bonus, per poi andare nello specifico con singole schede dedicate.


IL VADEMECUM DEL NOTARIATO SUI BONUS EDILIZI - AGGIORNATO AL DL AIUTI BIS - E' SCARICABILE IN ALLEGATO PREVIA REGISTRAZIONE AL PORTALE

Bonus ristrutturazione

Tutti gli articoli, news, approfondimenti pubblicati su Ingenio sul Bonus ristrutturazioni.

Scopri di più

Sismabonus

Con questo TOPIC si è voluto raccogliere tutti gli articoli pubblicati su INGENIO sul tema del Sismabonus.

Scopri di più

Superbonus

Le News e gli approfondimenti che riguardano l’applicazione del SUPERBONUS 110% in edilizia, in particolare l’evoluzione normativa, l’interpretazione dei requisiti anche attraverso i pareri degli esperti.

Scopri di più

Allegati

Leggi anche