Il Glossario dell'Urbanistica e dell'Edilizia: la terminologia

gatto-con-gomitolo-b700.jpg

Perché un Glossario per INGENIO

ermete-dalprato.jpg

Non certo per fare il verso al Legislatore che proprio recentemente si è adoperato per redigerne uno approvandolo anche con decreto (2.03.2018).

Il fatto però che il legislatore lo abbia fatto significa che se ne sente l’esigenza perché nonostante la nostra sia una materia tecnica (o forse proprio perché è una materia tecnica) è bene non usare la terminologia in modo fantasioso o estemporaneo o impreciso magari ricercando l’effetto emotivo.  E invece ……

Allora anche noi cercheremo di crearci un glossario (elenco ragionato di vocaboli tecnici) sia per avere unicità di definizioni ed evitare equivoci di comprensione, sia, perché no?, come forma di autodisciplina.

Non interferiremo certamente sulle definizioni del Legislatore (ubi maior ….) - dove Lui ha definito noi al massimo commenteremo negli articoli – ma laddove riterremo necessario o anche solo utile precisare il contenuto di termini correnti usati a volte in modo scorretto o impreciso o indeterminato daremo la “nostra interpretazione” alla quale, salvo dichiarate modifiche, ci atterremo nel colloquio con i lettori.

I quali avranno la possibilità di capire cosa intendiamo dire.

Il significato dei termini 

Che cos'è l'EDILIZIA

Che cos'è l'URBANISTICA

Che cos'è la TECNICA

Che cos'è una NORMA TECNICA

Che cos'è una NORMA TECNICA LEGISLATIVA E/O REGOLAMENTARE

 


Torna all'AREA di approfondimento LEGISLAZIONE e TECNICA URBANISTICA ed EDILIZIA