Illuminazione | Architettura | Università
Data Pubblicazione:

Master in Lighting Design a.a. 2022/2023 a Roma: manca poco alla scadenza per iscriversi

Il master di primo livello organizzato dal Dipartimento di Architettura e Progetto della Sapienza insieme al Dipartimento di Architettura di Roma Tre per formare futuri tecnici nell'ambito del management. della progettazione e degli apparecchi d'illuminazione, creando una sinergia fra le diverse competenze del designer, dell'architetto e dell'ingegnere. In scadenza la possibilità di iscriversi, la domanda entro il 31 gennaio 2023.

Master della Sapienza nell'illuminazione: in cosa consiste

Sta per finire il tempo per iscriversi al Master in Lighting Design, organizzato dal Dipartimento di Architettura e Progetto della Sapienza insieme al Dipartimento di Architettura di Roma Tre e diretto dal Prof. Stefano Catucci, con l'obiettivo di realizzare un percorso formativo per la progettazione della luce e degli apparecchi d'illuminazione, sulla base di una stretta integrazione fra i diversi saperi dell'architetto, del designer e dell'ingegnere.

Il percorso cerca di formare nuovi tecnici capaci di rispondere alle esigenze in campo illuminotecnico della società proponendo di legarsi sempre di più all'estero, creando nuovi rapporti di collaborazione con Università italiane e straniere, con Aziende ed Enti, e promuovendo ricerche e collaborazioni finalizzate all'innovazione metodologica e tecnologica.

La collaborazione tra i due Dipartimenti, attraverso la condivisione di competenze, spazi e attrezzature, intende creare un polo forte sul territorio operante nel settore di studio e progetto della luce.

Nello specifico Roma Tre mette a disposizione per le attività didattiche il Laboratorio di Fisica Tecnica e Tecnologia (LFT&T) del Dipartimento di Architettura Roma Tre ed entrambe si sono proposte come centro studi applicati sulla luce a Roma Capitale, Ministero dei Beni Culturali e Acea, con cui sono state sviluppate fra l'altro le linee guida per il progetto di illuminazione del Colosseo, un supporto sulla trasformazione a LED degli impianti di Roma Capitale, un progetto pluriennale sulla qualità della luce a Roma, che hanno portato al coinvolgimento di oltre 40 studenti ed ex studenti del Master e dei corsi di illuminotecnica del Dipartimento Architettura Roma Tre.

Per poter partecipare bisogna versare una quota di 5450 euro.

Guarda il bando, la domanda di ammissione in fondo all'articolo nella sezione Allegati

Master in Lighting: come si struttura

Ci saranno dei moduli, composti da lezioni frontali e workshop di approfondimento progettuale, da svolgere per una settimana al mese full time per 12 mesi (escluso il mese di agosto). È previsto un servizio di traduzione simultanea italiano-inglese/inglese-italiano.

L'attività formativa è pari a 1500 ore di impegno complessivo, di cui almeno 300 ore dedicate all'attività di didattica frontale e 125 ore destinate alle attività progettuali individuali in vista della prova finale.

A seguito della didattica sono previste 500 ore di stage da svolgersi presso Enti, Studi professionali e Aziende, sia in Italia che all'estero.

Il Master in Lighting Design MLD rappresenta dal 2004 la più completa offerta formativa post-laurea (primo livello, 60CFU) esistente nelle Regioni del centro e del sud Italia nel settore del Progetto Architettonico della Luce, naturale e artificiale.

La sede universitaria e l'alta specializzazione dei docenti interni ed esterni alla Sapienza garantiscono una preparazione ottimale sia dal punto di vista tecnico-scientifico, sia da quello strettamente professionale.

Borse di studio

Il Master ha ottenuto tre borse di studio INPS Master Executive in favore di dipendenti pubblici a totale copertura della quota di iscrizione.

Per saperne di più

Allegati

Leggi anche