Ponti e Viadotti | Infrastrutture
Data Pubblicazione:

Ponte sullo Stretto di Messina: legge di conversione approvata. Cantiere nel 2024, fine lavori nel 2030

Il ponte sullo Stretto di Messina, i cui lavori partiranno nell'estate del 2024 e si concluderanno nel 2030, avrà una lunghezza della campata centrale di 3.3km, una larghezza dell'impalcato di 60,4 metri e un'altezza delle torri di 399 metri.

Il Senato, nella seduta del 24 maggio 2023, ha approvato in via definitiva il ddl di conversione, con modificazioni, del DL 35/2023, recante disposizioni urgenti per la realizzazione del collegamento stabile tra la Sicilia e la Calabria, cd. Decreto Ponte sullo Stretto.

Si tratta, nello specifico, di un decreto-legge (Decreto Ponte) che introduce disposizioni urgenti per la realizzazione del collegamento stabile tra la Sicilia e la Calabria (ponte strallato di 3,2 km).

I numeri del ponte sullo Stretto

Come sottolineato dal Ministro Salvini nella conferenza stampa di presentazione, il ponte sullo Stretto di Messina è stato progettato secondo lo schema del ponte sospeso.

Il progetto tecnico ad oggi è costituito da 8.000 elaborati progettuali e prevede:

  • una lunghezza della campata centrale di 3.300 metri;
  • una larghezza dell'impalcato di 60,4 metri;
  • un'altezza delle torri di 399 metri;
  • un'altezza del canale navigabile centrale di 65 metri per il transito di grandi navi.
  • 6 le corsie stradali previste (3 per ciascun senso di marcia compresa la corsia di emergenza) e 2 binari ferroviari, per una capacità dell'infrastruttura pari a 6.000 veicoli/ora e 200 treni/giorno.

Il ponte è stato progettato con una resistenza al sisma pari a 7,1 magnitudo della scala Richter, con un impalcato aerodinamico di "terza generazione" stabile fino ad una velocità del vento di 270 km/h.

Grande attenzione è stata posta alle opere di collegamento: nel progetto definitivo sono previsti  20,3 km di collegamenti stradali e 20,2 km di collegamenti ferroviari.

Progetto esecutivo entro il 2024, conclusione lacvori entro il 2030

La progettazione del Ponte, ha affermato Salvini, sarà "aggiornata a breve alle ultime norme tecniche" sulle costruzioni.

I lavori partiranno entro l'estate del 2024 per concludersi nei primi anni del 2030.

Le novità apportate in Parlamento

Rispetto al testo originario, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 31 marzo 2023 e del quale avevamo già dato riscontro, la legge di conversione approvata dal Parlamento presenta alcune modifiche di rilievo.

Nello specifico, come sottolineato dal dossier ufficiale della Camera

  • l'articolo 1, modificato in sede referente, reca disposizioni in materia di assetto societario e governance della società Stretto di Messina S.p.a. (SDM);
  • l'articolo 2, integrato in sede referente, ridefinisce il rapporto di concessione fra il MIT e la SDM in considerazione delle modifiche apportate alla governance della medesima società;
  • l'articolo 3, modificato in sede referente, dispone che l'opera è inserita nell'Allegato infrastrutture del DEF e prevede la presentazione di una relazione sul progetto definitivo dell'opera su cui è chiamato ad esprimersi il consiglio di amministrazione della concessionaria. Vengono inoltre disciplinati i profili relativi allo svolgimento della conferenza di servizi istruttoria sul progetto definitivo e sulla relazione e alle modalità procedurali per la valutazione d'impatto ambientale sul progetto definitivo, con indicazione degli atti e i documenti sottoposti all'approvazione del CIPESS. Si attribuisce inoltre al consiglio di amministrazione della società il potere di approvare il progetto esecutivo dell'opera e le relative varianti;
  • l'articolo 3-bis, inserito in sede referente, reca disposizioni volte a disciplinare le procedure espropriative relative alle opere di realizzazione del Ponte, prevedendo in particolare appositi spazi internet per la dematerializzazione delle comunicazioni e dei documenti;
  • l'articolo 4, integrato in sede referente, reca disposizioni finali e di coordinamento al fine di consentire, in tempi rapidi, la riattivazione della società e la ridefinizione dei rapporti contrattuali dalla medesima stipulati

IN ALLEGATO SONO DISPONIBILI IL TESTO DELLA CONVERSIONE IN LEGGE APPROVATO DAL SENATO (NON ANCORA IN VIGORE) E LE FAQ UFFICIALI DEL MIT.

Infrastrutture

News e approfondimenti sul tema delle infrastrutture: modellazione e progettazione, digitalizzazione, gestione, monitoraggio e controllo, tecniche...

Scopri di più

Ponti e Viadotti

News e approfondimenti riguardanti il tema dei ponti e viadotti: l’evoluzione normativa, gli strumenti digitali per la progettazione, il controllo...

Scopri di più

Allegati

Leggi anche