Architettura | Coperture | Costruzioni Metalliche
Data Pubblicazione:

Architettura in calcestruzzo con coperture in acciaio reticolato nel "Civic Art Center" a Zhuhai a firma di Zaha Hadid Architects

Il "Civic Art Center" pensato per il quartiere Jinwan di Zhuhai in Cina dallo studio Zaha Hadid Architects è composto da cinque edifici costruiti in calcestruzzo e strutturalmente separati, ciascuno con la propria tettoia esterna autoportante in acciaio. Le coperture a forma libera sono realizzate da geometrie simmetriche per consentire alle loro strutture modulari e ripetitive di essere fabbricate fuori sede e assemblate in loco.

Zaha Hadid Architects firma il progetto del Civic Art Center a Jinwan

Progettato come un centro di creatività contemporanea in una delle regioni più dinamiche del mondo, il Zhuhai Jinwan Civic Art Center si trova nel cuore di Aviation New City, un'urbanizzazione con un'area edificata di 4,78 milioni di metri quadrati che ospita 100.000 residenti e incorpora nuove forme civiche, infrastrutture culturali, accademiche e commerciali all'interno del distretto Jinwan di Zhuhai.

La Zhuhai Airport Railway, un'estensione della Guangzhou-Zhuhai Intercity Railway, fornisce collegamenti diretti con il centro di Zhuhai e il suo aeroporto, mentre il nuovo ponte Hong Kong-Zhuhai-Macao consente a Shenzhen e Hong Kong di raggiungere Zhuhai in meno di un minuto. ora.

Integrando tre distinte istituzioni culturali per la città (un Centro per le arti dello spettacolo con un Gran Teatro da 1200 posti e un teatro Black Box multifunzionale da 500 posti a scomparsa; un Centro scientifico interattivo e un Museo d'arte) ciascuna sede all'interno delle Arti civiche di Zhuhai Jinwan il centro incorpora caratteristiche uniche che creano diverse esperienze di visitatore, ma tutti sono uniti da una logica formale e strutturale coerente che si estende su 170 metri di larghezza da est a ovest e 270 metri di lunghezza da nord a sud.

 

Planimetria Civic Art Centre di Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects.
Planimetria Civic Art Centre di Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects. (®VSB)

 

Disposte simmetricamente su un asse centrale, le due sedi più grandi e le due più piccole sono collegate da una piazza centrale che funge da foyer esterno condiviso per tutte le istituzioni culturali. Le pareti vetrate che si affacciano su questo cortile consentono ai visitatori di determinare l'individualità e il carattere di ogni luogo.

Il Grand Theatre e il Museo d'Arte sono rifiniti con materiali chiari, mentre il teatro multifunzionale Black Box e il Centro Scientifico sono composti con materiali più scuri.

LEGGI ANCHE: Architettura ricettiva: il resort "W Macau-Studio City" di Zaha Hadid Architects ispirato a Hollywood
Il progetto di ampliamento del Resort Studio City a Macao realizzato dallo studio Zaha Hadid Architects, che è stato recentemente aperto. Caratterizzato da grandi vetrate ed elementi oscuranti che mantengono il comfort termico, ricchi dettagli e geometrie che si ispirano all'estetica di Hollywood. Scopriamo di più sul progetto.

 

Coperture in acciaio reticolato: Moduli autoportanti, autostabilizzanti e prefabbricati

Il motivo "a chevron"schema di posa a forma di V rovesciata ha preso ispirazione dalla formazione degli uccelli migratori che volano sulla Cina meridionale, le tettoie in acciaio reticolato che proteggono ogni sede sono configurate attraverso la ripetizione, la simmetria e la variazione di scala; ne risulta una composizione di elementi correlati che rispondono alle diverse esigenze funzionali di ciascun edificio. Questa ripetizione dei moduli del tetto autoportanti e autostabilizzanti ha ottimizzato la prefabbricazione, il preassemblaggio e l'uso della costruzione modulare.

La caratteristica struttura del tetto unisce le diverse sedi sotto una rete di gusci reticolati che avvolgono le quattro ali del centro. Ponti e vuoti interconnessi creano una piazza pubblica a più livelli nel cuore del centro con vista sugli interni e sulle passeggiate circostanti con i loro caffè, ristoranti e strutture educative. Il design ottimizza la navigazione intuitiva con luce naturale in tutte le aree pubbliche per migliorare la connettività; creando spazi civici coinvolgenti di cui i residenti locali possano godere durante il giorno e la sera.

 

Civic Art Centre, tettoia in acciaio, Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects.
Civic Art Centre, tettoia in acciaio, Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects. (®VSB)

  

Grand Theatre: le superfici fonoassorbenti grazie ai pannelli del soffitto

L’interno del Grand Theatre continua la composizione della tettoia esterna del centro con la posizione e l’angolazione dei pannelli del soffitto ottimizzati come riflettori del suono. Le superfici fonoassorbenti del Grand Theatre sono progettate per soddisfare i più elevati standard acustici richiesti per gli spettacoli locali, nazionali e internazionali.

 

Grand Theatre, interno, Civic Art Centre di Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects
Grand Theatre, interno, Civic Art Centre di Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects (®VSB)

  

Museo d'Arte: geometrie chevron del tetto, luce naturale e superficie verticale continua

Il Museo d'Arte adatta le geometrie chevron del tetto per incorniciare l'atrio principale che fornisce luce naturale al museo e allo stesso tempo crea una superficie verticale continua per esporre le opere d'arte. Dietro questa divisione verticale si trovano una galleria interna, magazzini e spazi amministrativi. Fondere l’architettura con l’esperienza espositiva, un “nastro” bianco continuo della circolazione verticale del museo e del percorso espositivo è la sua caratteristica distintiva.

L’interno del Science Centre caratterizzato dalla geometria del tetto centrale per mostrare l’innovazione scientifica con mostre interattive che ispirano curiosità e apprendimento. L’aula magna del Science Centre è progettata come sede di  dimostrazioni pubbliche, di esperimenti e scoperte scientifiche.

Il podio dello Zhuhai Jinwan Civic Art Center definisce un’isola all’interno del lago ZhongXin. Rampe pedonali e tunnel invitano i visitatori ad attraversare la superficie del lago fino alla piazza pubblica centrale del podio, dove le passerelle si collegano attraverso i vuoti a ciascuna sede.

Le facciate vetrate riparate dalla tettoia modulare forniscono trasparenza e accolgono la comunità locale sulle passerelle in riva al lago e sulle piazze sotto l'ampia struttura del tetto. Un anfiteatro esterno sul lato ovest del centro consente spettacoli e attività all'aperto.

Costruito in cemento, il centro è composto da cinque edifici strutturalmente separati, ciascuno con la propria tettoia esterna autoportante in acciaio. Supportate da sole 22 colonne e si estendono per un totale di 270 mx 170 m, queste tettoie in acciaio a forma libera sono composte da geometrie simmetriche per consentire alle loro strutture modulari e ripetitive di essere fabbricate fuori sede e assemblate solo da due diversi tipi di colonne.

POTREBBE INTERESSARE ANCHE:  Sulla sostenibilità del calcestruzzo dobbiamo spargerci il capo di ceneri

In un'intervista approfondita con Roberto Marino, noto come il "Maestro" nel campo del calcestruzzo, si affronta il tema cruciale della sostenibilità delle ceneri volanti nel calcestruzzo. Questi sottoprodotti, spesso trascurati in passato, sono ora riconosciuti per il loro significativo contributo alla resistenza e alla durabilità delle strutture. Marino condivide la sua esperienza pluriennale e riflette sulle opportunità perse nel passato, mentre si guarda avanti verso un utilizzo più ampio e sostenibile delle ceneri nel settore del calcestruzzo.

Efficienza energetica: Biodiversità e involucro ad alte prestazioni

Il paesaggio del centro e il lago circostante sono progettati come elementi integranti dell’iniziativa “città spugna” di Zhuhai che mira alla permeazione naturale, allo stoccaggio e al riutilizzo di almeno il 70% dell’acqua piovana della città utilizzando flora e fauna acquatiche per filtrare naturalmente i contaminanti. I sensori di umidità e umidità del suolo all’interno del sistema di irrigazione del paesaggio controllano e riducono il consumo di acqua.

Situato nel clima subtropicale della costa meridionale della Cina, i vetri a doppio isolamento dell’involucro dell’edificio sono ottimizzati per le prestazioni termiche e protetti dalla tettoia a traliccio che incorpora pannelli di alluminio perforati per la schermatura solare esterna. Le perforazioni all'interno dei pannelli variano di dimensione per consentire diversi gradi di luce solare all'interno degli spazi interni del centro in base alle esigenze di programmazione, all'orientamento e al guadagno solare. Di notte, questa tettoia inonda il centro di una luce riflessa soffusa.

 

Comfort indoor grazie al recupero di calore, materiali riciclati e risparmio idrico

I sistemi di monitoraggio del consumo energetico e della qualità dell’aria interna con controllo intelligente regoleranno automaticamente gli ambienti interni del centro per un comfort ottimale e una riduzione dei consumi energetici. Il recupero del calore di scarto sarà utilizzato per soddisfare la domanda di acqua calda del centro con apparecchi per il risparmio idrico collegati al sistema di riciclaggio dell’acqua del centro.

Progettato per soddisfare i livelli più elevati degli standard cinesi di valutazione degli edifici verdi, la selezione e l'approvvigionamento dei componenti strutturali del centro hanno dato priorità all'acciaio riciclato, agli aggregati e ad altri materiali componenti.


Team di progetto

Architetto:
Zaha Hadid Architects (ZHA)
Responsabile del design ZHA:
Zaha Hadid e Patrik Schumacher
Direttori del progetto ZHA:
Satoshi Ohashi, Charles Walker
Direttori associati del progetto ZHA:
Lydia Kim, Yang Jingwen
Associati al progetto ZHA:
Mei-Ling Lin, Aurora Santana (SD)
Responsabili del progetto ZHA:
Mei-Ling Lin, Elena Scripelliti
Team principale del progetto ZHA:
Armando Bussey, Reza Karimi, Julian Lin
Team ZHA Project CA:
Qi Cao, Kai-Jui Tsao, Mei-Ling Lin, Juan Liu, Yuling Ma, Feifei Fan
Team di progetto ZHA:
Armando Bussey, Marius Cernica, Grace Chung, Nelli Denisova, Xuexin Duan, Kaloyan Erevinov, Nassim Eshaghi, Kate Hunter, Yang Jingwen, Reza Karimi, Ben Kikkawa, Lydia Kim, Julian Lin, Mei-Ling Lin, Valeria Mazzilli, Sareh Mirseyed Nazari, Massimo Napoleoni, Satoshi Ohashi, Yevgeniya Pozigun, Qi Cao, Qiuyu Zhao, Aurora Santana, Hannes Schafelner, Michael Sims, Patrik Schumacher, Sharan Sundar, Maria Touloupou, Chao Wei, Charles Walker, Kai-Jui Tsao, Yuling Ma, fan di Feifei

ZHA Competition Team/:
Armando Bussey, Clara Martins, Cristiano Ceccato, Charles Walker, Ed Gaskin, Filippo Nassetti, Jinqi Huang, Juan Liu, Lydia Kim, Julian Lin, Satoshi Ohashi, Paulo Flores, Harry Spraiter, Patrick Schumacher, Houzhe Xu, Simon Yu

CONSULENTI

Istituto di design locale:
Istituto di architettura e design di Pechino, South China Center
Consulente strutturale:
Beijing Institute of Architecture & Design South China Center
Consulente per la bioedilizia:
Guangdong JORJUN Tecnologia per la bioedilizia
C
onsulente BIM: Pechino BIMTechnologie
Consulente per le facciate:
Facciata continua della città di Zhuhai Honghai
Consulente per l'illuminazione:
Shenzhen Global Lighting Technology
Consulente paesaggistico:
Beijing Institute of Architecture & Design (Centro della Cina meridionale)
Consulente teatrale:
Shanghai DeYi Engineering Technology
Consulente per la segnaletica:
W&T Design
Consulente antincendio:
Beijing Institute of Architecture & Design (Centro della Cina meridionale)
Consulente di Amplify:
Istituto di ricerca e design radiofonico, cinematografico e televisivo
Consulente acustico:
East China Architectural Design & Research Institute (acustica e teatro Divisione Progettazione Speciale e Ricerca)
Consulente per interni:
Shenzhen Z&F Culture Construction

APPALTATORI

Appaltatore generale:
MCC City Investment Holding
Appaltatore della facciata:
Sviluppo tecnologico di Shenzhen Sanxin
Appaltatore paesaggistico:
Zhuhai Wuyue Landscape Engineering
Appaltatore di interni:
Shenzhen Weiye Decoration Group

Immagini

®VSB

Interni, Civic Art Centre, Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects.

®VSB

Vista prospettica Civic Art Centre di Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects.

®VSB

Civic Art Centre, interno parte centrale, Jinwan, Zhuhai, Zaha Hadid Architects.

®VSB

Esterno Civic Art Centre, Zhuhai, Zaha Hadid Architects

Architettura

L'architettura moderna combina design innovativo e sostenibilità, mirando a edifici ecocompatibili e spazi funzionali. Con l'adozione di tecnologie avanzate e materiali sostenibili, gli architetti moderni creano soluzioni che affrontano l'urbanizzazione e il cambiamento climatico. L'enfasi è su edifici intelligenti e resilienza urbana, garantendo che ogni struttura contribuisca positivamente all'ambiente e alla società, riflettendo la cultura e migliorando la qualità della vita urbana.

Scopri di più

Coperture

News e approfondimenti tecnici e normativi sulle coperture, con riferimento alle diverse tecnologie e soluzioni applicabili e all’innovazione

Scopri di più

Costruzioni Metalliche

News e articoli che riguardano l’uso dell’acciaio nelle costruzioni, sia come elemento strutturale per le costruzioni metalliche, che come...

Scopri di più

Leggi anche