Concorsi di progettazione | Architettura | Progettazione
Data Pubblicazione:

Concorso di progettazione per la riorganizzazione del polo scolastico a La Villa nel comune di Badia

Il concorso a due gradi sulla riorganizzazione e l'ampliamento del complesso scolastico nel comune di Badia. Il bando in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Riorganizzazione e ampliamento del centro scolastico di La Villa

Il Comune di Badia (BZ) ha bandito un concorso di progettazione per la riorganizzazione del complesso scolastico esistente a La Villa. Nella zona di progetto è presente l'edificio che accoglie l'attività di tre scuole:

  • la scuola di Musica;
  • la scuola media Tita Alton;
  • la scuola superiore (Istituto tecnico-commerciale e Liceo linguistico).

Per questo intervento è stata creata una convenzione tra Comune di Badia e Provincia Autonoma di Bolzano.

Il costo netto di costruzione stimato ammonta a 11.764.562,49 €, oneri della sicurezza inclusi.

Scarica il bando in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Le scadenze

La consegna Istanza di partecipazione deve essere effettuata entro il giorno 10 febbraio 2023. La scadenza per l'invio attestazione di partecipazione è entro il giorno 10 aprile 2023. La scadenza per la consegna prestazioni richieste per il 1°grado è fissata al 9 giugno 2023.La scadenza per la consegna degli elaborati progettuali per il 2°grado è entro il 3 novembre 2023.

Avvertenze da seguire a pena esclusione

Il personale tecnico minimo stimato come necessario, a pena di esclusione dal concorso, per lo svolgimento dell’incarico è fissato in 5 (cinque) unità. Le figure sono:

  • progettista/i per la parte architettonica, statica e impiantistica;
  • coordinatore della sicurezza;
  • esperto in acustica;
  • professionista antincendio.

Chi può partecipare in forma singola e associata

L'elenco di chi può partecipare al concorso:

  • liberi professionisti singoli od associati nelle forme riconosciute dal vigente quadro normativo;
  • società di professionisti;
  • società di ingegneria;
  • prestatori di servizi di ingegneria e architettura identificati con i codici CPV da 74200000-1 a 74276400-8 e da 74310000- 5 a 74323100-0 e 74874000-6 – e successivi aggiornamenti – stabiliti in altri Stati membri, costituiti conformemente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi;
  • altri soggetti abilitati in forza del diritto nazionale a offrire sul mercato servizi di ingegneria e di architettura, nel rispetto dei princìpi di non discriminazione e par condicio fra i diversi soggetti abilitati; (lettera introdotta dall'art. 10 comma 1, della legge n. 238 del 2021);
  • raggruppamenti temporanei o consorzi ordinari costituiti tra i soggetti di cui alle lett. da a) ad h) di questo elenco;
  • consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista (in seguito anche consorzi stabili di società) e i GEIE;
  • consorzi stabili professionali ai sensi dell’art. 12 della Legge n. 81/2017;
  • aggregazioni tra gli operatori economici di cui ai punti a), b) c) d) e d-bis) aderenti al contratto di rete (rete di imprese, rete di professionisti o rete mista ai sensi dell’art. 12 della Legge n. 81/2017) ai quali si applicano le disposizioni di cui all’articolo 48 in quanto compatibili.

Gli interventi

Nella riorganizzazione si dovranno prevedere le seguenti opere.

1) Scuola superiore

  • sopraelevazione di una parte dell'edificio
  • ampliamento dell'attuale piano sottotetto
  • risanamento energetico delle parti rimanenti

2) Scuola media Tita Alton

  • nuova realizzazione nell'ambito della riorganizzazione degli spazi della scuola media
  • rifacimento dei tetti e sostituzione dei pavimenti nelle parti rimanenti

3) Scuola di Musica

nuova realizzazione nell'ambito della riorganizzazione degli spazi della scuola media

4) Appartamento del custode

demolizione e nuova collocazione negli spazi della scuola media

Elaborati necessari per il primo grado

Per il primo grado di devono selezionare le migliori dodici proposte ideative, da ammettere al secondo grado.

Gli elaborati richiesti primo grado sono:

  • n.1 tavola in formato DIN A1 con: planimetria con contesto 1:1000, piante 1:500, Sezioni 1:500, schema funzionale, massimo 2 rappresentazioni grafiche tridimensionali delle volumetrie.
  • breve relazione illustrativa, massimo 2 pagine in formato DIN A4.

Il montepremi

Il concorso prevede un montepremi totale di 137.643,27 € per l’assegnazione di premi e riconoscimenti a progetti di particolare qualità.

  • 1° premio: 48.175,14 euro;
  • 2° premio: 34.410,82 euro;
    - 3° premio: 20.646,49 euro.

Per riconoscimenti è disponibile un importo complessivo di 34.410,82 euro. La commissione giudicatrice deciderà in merito all’assegnazione dei riconoscimenti.

Allegati

Leggi anche