Codice Appalti

Il codice degli Appalti e delle Concessioni, o meglio il “Codice dei contratti pubblici”, è la normativa che disciplina i rapporti tra la pubblica amministrazione e le società incaricate a svolgere determinate opere pubbliche.

In questo momento il Codice dei contratti pubblici in vigore è quello emanato con decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50. Alla sua entrata in vigore, ha abrogato il precedente codice dei contratti pubblici di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163. È stato modificato con il D. Lgs.56/2017 ed è stato ulteriormente aggiornato con la Legge n. 55 del 14 giugno 2019 (conversione in legge del Decreto "Sblocca cantieri").

L'appalto è il contratto con il quale una parte assume, con organizzazione dei mezzi necessari e con gestione a proprio rischio, il compimento di un'opera o di un servizio verso un corrispettivo in danaro.

Il Codice dei Contratti Pubblici è in fase di revisione. Un testo è stato licenziato dal Consiglio di Stato e quindi dal Consiglio dei Ministri. L’iter di approvazione non si è ancora concluso.

Il nuovo Codice degli Appalti è basato su due principi cardine, stabiliti nei primi due articoli:

  • il “principio del risultato”, inteso quale interesse pubblico primario del Codice medesimo, che afferisce all’affidamento del contratto e alla sua esecuzione con la massima tempestività e il migliore rapporto tra qualità e prezzo nel rispetto dei principi di legalità, trasparenza e concorrenza;
  • il “principio della fiducia” nell’azione legittima, trasparente e corretta della P.A., dei suoi funzionari e degli operatori economici.

Approfondimento della Prof.ssa Sara Valaguzza

Commento generale al nuovo testo: LINK

Commento agli articoli 1 - 59: LINK

Commento agli articoli 56 -112: LINK

Commento agli articoli 113 - 126: LINK


Pagina 4

Appalti: applicazione del nuovo Codice a tutti i bandi pubblicati dal 19 aprile

Con un comunicato congiunto, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio e il Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffele Cantone, hanno specificato gli ambiti di applicazione della nuova normativa che regolerà gli appalti pubblici.

Leggi

Codice Appalti: in consultazione i documenti sulla DL, RUP, offerta economicamente più vantaggiosa …

Codice Appalti: Sette i documenti messi in consultazione sui quali sarà possibile inviare eventuali osservazioni e contributi entro il 16 maggio 2016

Leggi

CODICE degli APPALTI: salta obbligo 4% a INARCASSA per le società di INGEGNERIA

Una notizia pubblicato oggi dalla bella firma di EDILIZIA e TERRITORIO: Giuseppe Latour. Latour evidenzia nel suo articolo (...

Leggi

Nuovo Codice Appalti, CNI: testo positivo ma preoccupazioni per il decreto parametri

Il Presidente del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, Armando Zambrano, commenta la pubblicazione del testo che regola i lavori pubblici,...

Leggi

Codice Appalti: delusione degli architetti per la mancata occasione di ridare valore al progetto

le osservazioni del CNAPPC al nuovo Codice degli Appalti

Leggi

Appalti, per Conprofessioni il Codice è incoerente con lo Statuto del Lavoro Autonomo

Appalti, per Conprofessioni il Codice è incoerente con lo Statuto del Lavoro Autonomo

Leggi

Approvato dal Consiglio dei Ministri il nuovo Codice degli Appalti

Le novità in sintesi. Si passa dagli oltre 2.000 articoli del vecchio codice a poco più di 200. Rafforzato il ruolo dell'ANAC....

Leggi

Codice Appalti e Urbanistica: un'occasione mancata

Alcune considerazioni sugli incarichi, sui concorsi di progettazione, sulle autorizzazioni, sugli incentivi del 2% e altro ancora

Leggi

Nuovo Codice Appalti, ASSINTEL: bene l’impianto generale ma manca attenzione all’ICT

L'associazione evidenzia le criticità delle norme al vaglio del Parlamento. Rapari: "Garanzie spropositate e tempi lunghi freni di un sistema che penalizza le Pmi e favorisce servizi digitali di bassa qualità"

Leggi

Progettazione

INGENIO 40 è ON LINE:Codice Appalti, Cert-Ing, Gestione Separata Inps, Fisco, INSYSME, sisimica

Pubblicato il numero 40 del magazine INGENIO. All'interno articoli su Codice Appalti, Cert-Ing, Gestione Separata Inps, Fisco, INSYSME, sisimica

Leggi

Codice degli Appalti: stop alle cauzioni per i professionisti, maggiore tutela dei corrispettivi

Il Consiglio dei Ministri ha licenziato a tempo di record la sua versione del nuovo codice degli appalti, cambiando rotta per quanto riguarda alcuni aspetti previsti dalla legge delega. Abbiamo raggiunto l’ing. Michele Lapenna, referente dei servizi di Ingegneria e Architettura del CNI, per capire meglio le proposte che verranno portate ora nelle sedi parlamentari per migliorare il testo.

Leggi

Codice Appalti, ANCE: più concorrenza a tutela di tutti i lavoratori

“ No a passi indietro alla stretta sui lavori in house delle concessionarie: in sei anni sottratti 1,5 miliardi alla concorrenza, mettendo...

Leggi

CODICE APPALTI - ANCE: più concorrenza a tutela di tutti i lavoratori

“No a passi indietro alla stretta sui lavori in house delle concessionarie: in sei anni sottratti 1,5 miliardi alla concorrenza, mettendo in...

Leggi

CODICE degli APPALTI: per FEDERARCHITETTI va finanziato il FONDO per la PROGETTAZIONE

DEGLI APPALTI: BENE LA RIFORMA, MA ORA VA FINANZIATO IL FONDO PER LA PROGETTAZIONE I liberi professionisti non siano l'anello debole della riforma...

Leggi

Nuovo Codice degli Appalti e Gestione del Rischio per il rilancio delle Costruzioni

Resoconto convegno “La gestione del rischio nel settore costruzioni come strumento per tempi e costi certi” organizzato dal settore costruzioni AICQ e dall'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma con il supporto del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

Leggi

Codice Appalti, Architetti “forte discontinuità rispetto alla farraginosa normativa precedente”

Commento del CNAPPC sull'approvazione del Governo del Nuovo Codice degli Appalti avvenuto ieri 3 marzo

Leggi

Codice appalti,OICE:Rischio concorrenza per incarichi di progettazione, ma diversi elementi positivi

commento dell'OICE, l'Associazione delle società di ingegneria e architettura aderente a Confindustria, sul testo uscito dal Consiglio dei Ministri del nuovo codice appalti

Leggi

Codice appalti: un re assoluto, Cantone, un obiettivo, cambiare tutte le regole

APPROVATO IL NUOVO CODICE DEGLI APPALTI PUBBLICI

Leggi

Nuovo CODICE APPALTI: il testo delude i Professionisti Tecnici

La Rete delle Professioni Tecniche esprime, in una nota, una posizione critica nei confronti del testo del Codice Appalti discusso oggi in via preliminare dal Consiglio dei Ministri. Tuttavia, spera che nei prossimi passaggi possano essere inseriti i giusti correttivi.

Leggi

Appalti Pubblici

Appalti pubblici: il Governo approva il nuovo Codice

In occasione della riunione del Consiglio dei Ministri tenutasi questa mattina 3 marzo, è stato approvato il nuovo codice per gli appalti pubblici.

Leggi

Codice appalti, OICE e ACI ribattono all’accusa di sanatoria per le società di ingegneria

Con una nota diffusa oggi 29 febbraio, l'OICE, l'associazione delle società di ingegneria e architettura aderente a Confindustria, e l’Alleanza delle cooperative italiane di produzione e lavoro, esprimono stupore circa le dichiarazioni di venerdì 26 febbraio, della Rete delle professioni tecniche che ha accusato il Governo di compiere una presunta “sanatoria per le società di ingegneria” nella bozza del nuovo codice appalti, che dovrebbe essere varato in questa settimana dal Consiglio dei Ministri.

Leggi