Ponti e Viadotti | Professione | Tunnel e Gallerie
Data Pubblicazione:

Ponti e viadotti: esperienze e tecnologie innovative presentate all'evento del Consorzio FABRE

Il Consorzio FABRE, insieme ai media partner Ingenio e CNI, organizza per la giornata del 9 febbraio 2023, presso l’Orto Botanico di Padova, una Giornata di Studio sulle Nuove tecniche e recenti esperienze sulle ispezioni speciali di ponti e viadotti esistenti. La locandina dell'evento è in fondo all'articolo nella sezione Allegati.

Evento sui viadotti, ponti e gallerie: esperienze, ispezioni speciali e nuove tecniche

Il Consorzio FABRE ha fissato per il 9 febbraio 2023, presso l’Orto Botanico di Padova, una giornata concentrata sulle "Nuove tecniche e recenti esperienze sulle ispezioni speciali di ponti e viadotti esistenti".

L'evento tratterà nello specifico di ponti e viadotti e gallerie: componenti fondamentali per l’operatività delle reti infrastrutturali, in quanto indispensabili per un’efficace circolazione di persone e merci in territori caratterizzati da orografie complesse, sono spesso soggetti a diversi pericoli naturali.

Verranno identificati i principali fattori di rischio, tra cui:

  • l'obsolescenza di tali opere ed il cattivo stato di manutenzione;
  • il degrado dei materiali;
  • la variazione nel tempo dei carichi agenti e dei volumi di traffico;
  • gli effetti di carenze e difetti costruttivi.

Inoltre, alcune tipologie strutturali di ponti e viadotti in esercizio nelle reti stradali e autostradali italiane sono caratterizzati dalla presenza di “elementi critici”, ossia “elementi particolarmente soggetti ai fenomeni di degrado e i cui eventuali malfunzionamenti possono incidere significativamente sul comportamento strutturale globale del ponte” (LL.GG. MIT 2020).

Alle problematiche di natura prettamente strutturale, si aggiungono gli effetti dei rischi naturali: fenomeni di natura idraulica e franosa, oltre alla ben nota pericolosità sismica che caratterizza la maggior parte del territorio nazionale, sono stati spesso concausa scatenante di crolli e danni alle infrastrutture viarie, come si è potuto osservare anche recentemente dopo l’alluvione dello scorso settembre 2022 che ha colpito i territori delle Marche.

Scarica il pdf della locandina nella sezione Allegati

Crediti formativi

L'evento sarà patrocinato dal CNI, e darà diritto all'ottenimento di un totale massimo di 6 CFP. Agli ingegneri iscritti all’Albo che parteciperanno all’intera durata di ciascuna sessione saranno riconosciuti 3 CFP per sessione.

I temi della giornata

I temi principali della giornata saranno:

  • Ispezioni speciali su ponti esistenti in c.a.p. a cavi scorrevoli
  • Ispezioni speciali su selle Gerber
  • Ispezioni speciali su ponti in zone a elevato rischio frane
  • Ispezioni speciali su ponti su ponti in zone a elevato rischio idraulico
  • Valutazione del rischio di gallerie autostradali esistenti

Comitato organizzatore 

Il comitato organizzatore è composto da:

  • Carlo Pellegrino, Università degli studi di Padova
  • Walter Salvatore, Università di Pisa
  • Flora Faleschini, Università degli studi di Padova
  • Mariano Angelo Zanini, Università degli studi di Padova
  • Paolo Zampieri, Università degli studi di Padova
  • Silvia Manarin, Università degli studi di Padova
  • Agnese Natali, Università di Pisa

Modalità di partecipazione

All’evento è possibile partecipare in presenza oppure da remoto tramite piattaforma di FONDAZIONE CNI. É possibile iscriversi all’evento utilizzando il link qui sotto.

Iscriviti qui

Allegati

Leggi anche