Geomatica | Digitalizzazione | Rilievo 3D
Data Pubblicazione:

Geomatica: tecnologie e soluzioni viste al SAIE 2022

Un veloce excursus sulla geomatica operativa vista all’ultimo SAIE di metà ottobre 2022.

L'innovazione tecnologica e digitale protagonista al SAIE

Finalmente, dopo due anni e mezzo di pandemia e notevoli innovazioni del comparto, gli operatori commerciali e professionali del settore hanno colto l’occasione di incontrarsi nuovamente al Saie, dove BIM e Digitalizzazione in generale la fanno da padrone, ma non senza tutte le altre tecnologie, dal rilievo laser scanner e geo-topografico, per passare alla geognostica, al mondo del 3D, all’innovazione tecnologica nei cantieri, senza dimenticare il fiume di soluzioni IT e ITC che rappresentano gli strumenti operativi primari dei professionisti tecnici.

Il mondo operativo dell'edilizia e del settore tecnico in generale è specialistico e caratterizzato da esigenze operative differenti, gli eventi professionali sono l'occasione per confrontarsi e per fare il punto sull'evoluzione di settore.

Per ciò che riguarda il mondo della digitalizzazione, al SAIE 2022 erano presenti un centinaio di aziende, collocate nel padiglione 26, che cumulavano l'offerta nel settore dei professionisti, sommando il settore del Geo-IT e dell'ingegneria vera e propria, in termini di progettazione, gestione e innovazione. Innovazione che spazia dal cantiere alla gestione, senza citare l'ovvio dei sistemi di Rilievo Geotopografico, o della geomatica in generale.

Presenti tutte, o quasi, le aziende del segmento software tecnici, sia di progettazione che di gestione, ma anche di topografia e modellazione 3D o anche BIM. Ovvia anche la presenza di aziende specializzate nella progettazione geotecnica, strutturale e architettonica.

Diverse anche le innovazioni viste sul campo. Tra queste un sistema per il monitoraggio di strutture metalliche, o di altre similari, che impiega le tecnologie di interferometria sui giunti o "bulloni" attraverso soluzioni di IoT, capaci anche di misurare l'escursione termica e lo stress del materiale. Un'innovazione impossibile da immaginare, se non vedendola all'opera. Il gruppo che sviluppa e commercializza questa soluzione è TOKBO. Per approfondire visita il sito tokbo.it.

Sul fronte dell'innovazione orientata agli strumenti di AR e VR per le operazioni in campo e non solo, è stato incredibile vedere un'azienda italiana, con una soluzione fuori dal mainstream, che coniuga efficienza e innovazione, portando la progettazione 3D direttamente in campo con la Mix Reality e l'AR, con l'intuizione che il media migliore rimane ancora il tablet di tipo high-end. Parliamo della soluzione visibile su xrit.it.

Ma al di là delle novità, l'innovazione al Saie 2022 si respirava nelle applicazioni e nei diversi sistemi robotici veri, ovvero basati sul sistema Spot® di Boston Dynamics, ma anche di altri portati al seguito di aziende che fanno dell'innovazione la loro storia.

La novità 2022 è stato il mix di soluzioni hardware e software tipico del primo SAIE, che dopo i due anni e mezzo di pandemia, ha ripreso a vivere con molte evoluzioni.

Soluzioni innovative nel campo della geomatica

Da molti anni la geomatica non è più rappresentata al giusto posto nel mondo dell’edilizia, o forse non lo è mai stata ma grazie al SAIE abbiamo potuto vedere l'evoluzione del settore.

Tutte presenti al Saie le aziende leader che offrono soluzioni in campo geomatico, tra cui Trimble, Leica, Topcon e GeoMAX se si vuole citare i brand internazionali più conosciuti, ma poi anche STONEX e MicroGEO per rimanere nel seminato delle aziende di riferimento, con le differenze e le singolarità. Ma anche FARO e nuove realtà non minori che distribuiscono soprattutto soluzioni e sistemi di integrazione, e a dire il vero numerose erano le aziende anche nei comparti non principali.

Droni soprattutto, in termini di applicazioni, con una delle aziende più avanzate nell’approccio facile al mondo del volo per applicazioni professionali. Sto parlando di Skycrab, che ha reso facile l’acquisizione del patentino di guida mettendo a disposizione anche tutorial operativi e servizi, che spaziano sia nelle esercitazioni pratiche che nella post-produzione.

Skycrab supporta in Italia uno dei migliori prodotti di modellazione 3D fotorealistica, entrato ormai nella sfera di Epic Game, tra le prime aziende al mondo che si occupa di videogiochi e di realtà virtuale. Capturing Reality è una soluzione che è sul mercato da diversi anni e l’azienda che lo produceva aveva sede in Ungheria.

La gestione futura dei cantieri sarà in cloud

Andando oltre a vedere le novità di genere, sembra ormai arrivata l’era dei sistemi in cloud per la gestione dei cantieri, degli asset e anche delle macchine operative.

Tutto nel futuro dei cantieri edili e delle infrastrutture, o delle attività ingegneristiche in generale, verrà gestito da procedure e processi su piattaforme cloud.

Ogni attività operativa, affinché sia tracciabile e certificabile nel lavoro di mediazione tra committente ed esecutore, sarà disponibile sulla piattaforma di gestione.

Il futuro dell’AEC, almeno nel mondo, è organizzato attraverso la mediazione di controller e procurement manager, che in futuro potranno certificare anche gli stati di avanzamento dei lavori, senza doversi muovere dall’ufficio, ma verificando sul cloud i modelli 3D, le immagini, i report e le misure che gli addetti ai lavori quotidianamente aggiorneranno sul cloud.

Molte altre le soluzioni e le proposte delle aziende leader del settore, con temi innovativi e soluzioni allo stato dell’arte.

Temi che riprenderemo nel corso del tempo sulle pagine di InGENIO, attraverso un lavoro di scouting continuo sulle tecnologie, sulle soluzioni e sull’innovazione nel campo della geomatica e del Geo-IT in generale.

Leggi anche