INGENIO » Elenco News » SISTRI 2017: cosa è scritto nel milleproroghe
SISTRI 2017: cosa è scritto nel milleproroghe
del 09/01/2017

In pratica, tutto rinviato, le regole 2017 restano uguali a quelle applicate nel 2016. Prorogato anche il dimezzamento delle sanzioni per non iscrizione o mancato pagamento del contributo.

Prorogate, ma solo fino alla più vicina data tra il subentro del nuovo gestore del Sistri ed il 31/12/2017, sia la sospensione delle sanzioni per l'omesso controllo telematico dei rifiuti che la piena vigenza degli adempimenti di tracciamento tradizionale.

A sancirlo è il Dl 244/2016 (cd. "Milleproroghe") che con modifica dell’articolo 11 del Dl 101/2013 ha riformulato le coordinate temporali che sanciscono il termine del periodo transitorio del cd. “doppio binario” ed il passaggio alla piena operatività del Sistri, sostituendo alla scadenza unica (quella dello spirato 31/12/2016) un duplice ed alternativo termine.

In base all’articolo 12 del Dl 244/2016, infatti, "Fino alla data del subentro nella gestione del servizio da parte del concessionario individuato con le procedure di cui al comma 9-bis (Ndr: del Dlgs 152/2006), e comunque non oltre il 31 dicembre 2017":

•    non sono applicabili le sanzioni ex 260-bis, commi da 3 a 9, e 260-ter del Codice ambientale (ossia, quelle che puniscono omesso o erroneo tracciamento Sistri dei rifiuti);
•    continuano ad applicarsi con la riduzione del 50% le sanzioni ex 260-bis, commi 1 e 2 del medesimo Codice (per mancata iscrizione al Sistri e/o omesso versamento del relativo contributo);
•    continuano ad applicarsi pienamente gli attuali obblighi di tracciamento tradizionale dei rifiuti (registri, formulari, Mud) e relative sanzioni ex Dlgs 152/2006, nella loro versione "pre Sistri" (ossia secondo il tenore delle norme precedente alle modifiche introdotte dal Dlgs 205/2010).

LINK al MILLEPROROGHE (rif. Art. 12)

Notizia letta: 4341 volte
di Redazione PAVIMENTI
Torna alla Lista News »
Eventi in Primo Piano
Dagli Ordini
MCE Expo Comfort
Seguici su Facebook
Seguici su Twitter
Scarica L'APP di Ingenio