ISCRIZIONI PROFESSIONISTI. Prima Giornata Nazionale della Prevenzione Sismica

01/06/2018 2716

logo-prevenzione-sismica.png

Aprite l'allegato file.

In esso sono contenute tutte le "istruzioni" per la partecipazione dei professionisti.

Pure i colleghi Architetti potranno far parte attivamente all'evento e unirsi all'organizzazione dell'Ordine degli Ingegneri di Messina, qualora il proprio Ordine non abbia aderito all'iniziativa.

Per iscriversi collegateVi a: www.giornataprevenzionesismica.it

Le iscrizioni saranno permesse sino al 05/09/18

I Professionisti saranno "preparati e istruiti" attraverso un programma formativo fornito dal CNI e propedeutico alle successive attività.

La partecipazione al Programma formativo è propedeutica alle successive attività.

Il corso, sarà composto da due moduli formativi FAD.

Il Programma è diretto ad aggiornare le conoscenze in materia e a rendere omogenee le modalità di svolgimento delle visite tecniche.

Il primo modulo formativo, già fruibile al momento dell'accettazione dell'iscrizione, riguarda le Conoscenze e Competenze tecniche.

Strutturato in undici distinti argomenti per complessive 10 ore, il modulo è diretto ad aggiornare e migliorare le conoscenze e competenze tecniche del Professionista in tema di sicurezza di un immobile e sugli strumenti del Sisma Bonus ed Eco Bonus.

 

Il modulo formativo si articola nei seguenti interventi:

 

Introduzione alla valutazione della sicurezza strutturale e alla classificazione del rischio sismico degli edifici

Prof. Ing. Mauro Dolce

Direttore Generale Dipartimento della Protezione Civile

Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Università di Napoli Federico II

Durata: 60 minuti

 

Le Linee Guida approvate dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici: Metodologia ed applicazioni 

Prof. Ing. Edoardo Cosenza

Ordinario di Tecnica delle Costruzioni, Università di Napoli Federico II

Relatore delle Linee Guida (DM 28-02-2017) presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

Durata: 60 minuti

 

Edifici esistenti, danni post sisma e tecniche di intervento

Prof. Ing. Gaetano Manfredi

Rettore Università di Napoli Federico II

Ordinario Tecnica delle Costruzioni, Università di Napoli Federico II

Durata: 60 minuti

 

Interventi su strutture esistenti in cemento armato: richiami normativi ed esempi di applicazione del Sisma Bonus

Prof. Ing. Andrea Prota

Professore di Tecnica delle Costruzioni, Università di Napoli Federico II

Durata: 40 minuti

 

La valutazione sismica degli edifici in cemento armato

Prof. Ing. Angelo Masi

Ordinario Tecnica delle Costruzioni, Università di Basilicata

Consiglio Direttivo ReLUIS

Durata: 60 minuti

 

Comportamento sismico degli edifici in muratura

Prof. Ing. Guido Magenes

Ordinario di Tecnica delle costruzioni, Università di Pavia

Coordinatore della sezione Murature di EUCENTRE

Durata: 60 minuti

 

Interventi su edifici sottoposti a vincoli architettonici

Arch. Walter Baricchi

Coordinatore Dipartimento Cooperazione, Solidarietà e Protezione Civile CNAPPC

Durata: 30 minuti

 

Lettura e interpretazione delle patologie strutturali degli edifici in muratura

Ing. Massimo Mariani

Consiglio Nazionale Ingegneri, referente per il consolidamento strutturale degli edifici

Durata: 45 minuti

 

Tecniche attuali di intervento provvisionale

Ing. Massimo Mariani

Consiglio Nazionale Ingegneri, referente per il consolidamento strutturale degli edifici

Durata: 30 minuti

 

Rischio e sicurezza: aspetti teorici e normativi e profili di responsabilità dei tecnici e dei committenti

Ing. Giovanni Cardinale

Vicepresidente Consiglio Nazionale Ingegneri

Durata: 45 minuti

 

Aspetti normativi e fiscali del Sisma bonus e dell’Eco bonus

Dott.ssa Federica De Martino

Funzionario della Direzione Centrale Coordinamento Normativo dell’Agenzia delle entrate

Durata: 100 minuti

 

Il secondo modulo formativo, fruibile a partire dal 1 settembre, riguarda gli Aspetti organizzativi e procedurali.

Il modulo tratta dunque l’utilizzo di questa stessa Dashboard e le modalità di svolgimento delle visite tecniche. Dall’inserimento delle proprie disponibilità in termini di giorni e fasce orarie alla gestione delle richieste di visite tecniche assegnate dal Sistema, dallo svolgimento della visita tecnica all’utilizzo del software operativo che il Professionista avrà a disposizione.

L’Ordine potrà organizzare incontri e momenti di formazione di natura integrativa rispetto ai moduli FAD che le saranno eventualmente comunicati successivamente.

La funzione per la gestione delle viste tecniche informative sarà attiva dalla sua dashboard solo a completamento con profitto del percorso formativo.