Nasce “INGENIO SICILIA”. Gli Ingegneri di Sicilia in prima linea

ingenio-sicilia.jpg

In data 10-07-19 il Consiglio della Consulta Regione Sicilia costituita dai Presidenti degli Ordini Ingegneri di Sicilia e dai rispettivi Delegati ha deliberato la “nascita” di INGENIO SICILIA.

Il Presidente della Consulta Ing. Elvira Restivo ha voluto fortemente creare un’importante mezzo di comunicazione e informazione tra gli Ingegneri Siciliani.

"Occorre rendere edotti tutti i tecnici di quanto fatto e cosa farà la Consulta Regionale".

Talvolta basta poco.

Occorre saper comunicare.

Un esempio è l’Ordine di Messina che ha saputo creare uno strumento d’informazione di primaria importanza.

Ingenio Messina (come lo sarà Ingenio Sicilia) è un inserto all’interno di Ingenio “Nazionale” che di fatto è uno tra i giornali web a livello tecnico più letto da tutti i Professionisti.

Ingenio Messina ideato e diretto dall’Ing. Francesco Triolo, non è solo lo strumento d’informazione di tutta la categoria degli Ingegneri Messinesi, ma anche un punto di riferimento tecnico per l’intero territorio.

Basti pensare che ad ogni articolo corrispondono in media circa 2500-3000 visualizzazioni.

"Occorre creare qualcosa di simile per l’intera Sicilia".

Sarà il Presidente dell’Ordine di Messina Ing. Triolo il Coordinatore e Capo Redattore del Giornale degli Ingegneri Siciliani (oltre che a occuparsi di Ingenio Messina).

Dovrà essere una Consulta fattiva, e molto mediatica.

Occorre esprimere intenzioni, sensazioni, pensieri, sentimenti, informazioni, in pratica serve COMUNICARE.

Le problematiche dei Professionisti di Trapani dovranno essere conosciute a Messina e viceversa.

Le tematiche dei Professionisti sono tante e simili tra loro.

Ingenio Sicilia non sarà solo un semplice giornale, ma il mezzo di unione tra tanti

ORDINI COESI E INFORMATI.

Oltre a Ingenio Sicilia, nascerà il gruppo Facebook della Consulta dedicato ai colleghi.

Sarà l’Ing. Nunzio Santoro (Vice Presidente della Consulta e Consigliere dell’Ordine di Messina) il Responsabile.

Come ribadito a gran voce dal Presidente Restivo, la Consulta sarà la “Mamma di tutti gli Ordini Siciliani”.

Gli Ingegneri di Sicilia avranno un’importante punto di riferimento non solo tecnico, ma soprattutto di interlocuzione con le istituzioni e soprattutto con la Regione per quelle che rappresenteranno le istanze di migliaia di Professionisti.

VIVA GLI INGEGNERI DI SICILIA