Si ricomincia con l’INGEGNERIA 1.0

Ormai sono noti a tutti gli ottimi rapporti istituzionali e personali tra Ordine Ingegneri di Messina e Dipartimento d’Ingegneria.
Da tempo è nata una proficua collaborazione finalizzata a rendere sempre più credibile un ORDINE a “portata d’ingegnere” e un DIPARTIMENTO D’INGEGNERIA sempre più funzionale e pronto a produrre i futuri Tecnici, in quello che in gergo calcistico si chiama “vivaio” professionale.

photo-2020-05-16-22-00-45.jpg
Laurearsi in Ingegneria a Messina oggi è diventato più che mai motivo di orgoglio, nella consapevolezza della qualità e professionalità del corpo docente.
Quest’ultimo spesse volte viene “prestato” all’Ordine, per seminari, corsi e convegni necessari alla formazione professionale prevista per Legge.
Gli stessi con “vanto”, sono chiamati in altre Città o Università a far conoscere la forza di un Dipartimento in piena crescita.
Tra i diversi progetti discussi con l’Ordine di Messina a grande richiesta, è nato un accordo per lo svolgimento di una serie di seminari formativi denominati

INGEGNERIA 1.0

Ripartendo quasi da zero e in forma semplice e spedita con il coordinamento didattico del Prof. Giovanni Falsone, si andranno a organizzare dei seminari didattici formativi che ripercorreranno “le basi dell’Ingegneria Civile”.
Il 70% degli iscritti all’Ordine ha una estrazione culturale basata sulle “tensioni ammissibili” e poco su quella che ormai è diventata la “lingua madre” utilizzata per le strutture … “gli stati limite”.
Da tempo non si parla più di snervamento o rottura, ma di stato limite ultimo e di esercizio.
Anche la disciplina Urbanistica ha subito un grande cambiamento e evoluzione.
Non più autorizzazioni e concessioni edilizie, ma SCIA, DIA e permesso di costruire.
Il parere igienico sanitario non si richiede quasi più, ma si autocertifica.
Per ottenere l’agibilità (non si chiama più abitabilità) bisogna produrre la SCA (Segnalazione Certificata Agibilità) e non più la complessa perizia giurata o l’attesa di un provvedimento da parte dell’Ufficio.
E’ cambiato pure il procedimento amministrativo.
La maggior parte degli ingegneri da autodidatta in relazione ai lavori in corso ha avuto il modo di prenderne visione e contezza.
Molti, soprattutto quelli più “grandi” sono purtroppo rimasti indietro rispetto ad un’ingegneria che con il tempo è andata modificandosi.
Il processo amministrativo e burocratico oggi ha preso il posto di una precedente progettazione basata essenzialmente sul bello e sul funzionale.
Pertanto, a breve partiranno i seminari “INGEGNERIA 1.0”.
Ogni evento sarà corredato da un apposito programma con docente appartenente al Dipartimento d’Ingegneria di Messina.
I seminari saranno svolti in modalità FAD (a distanza), che sta avendo tantissimo successo.

Un ripasso per tutti, visto dal salotto di casa …