Il sistema Kerakoll di prevenzione antisfondellamento

25/09/2020 345

L’intervento di prevenzione antisfondellamento, idoneo per la prevenzione e il miglioramento statico e sismico di solai laterocementizi, si realizza mediante l’applicazione sull’intonaco esistente della rete biassiale in basalto con intonaco-rasante e ancoraggi mediante barre elicoidali

antisfondellamento-kerakoll.JPG


Vantaggi e peculiarità del sistema di rinforzo

  • Facilmente installabile sopra l’intonaco esistente, riducendo i tempi di lavorazione;
  • Rinforzo diffuso e ancorato alla struttura che evita il crollo di parti non strutturali;
  • Esteticamente non invasivo
  • Maggiore resistenza: carichi di rottura fino a 40 volte superiori ai carichi attesi.

Procedura applicativa

kerakoll_scheda-tecnica-7_immagine-2.jpg

1) Preparazione della superficie di intervento 

La superficie deve essere eventualmente preparata seguendo le prescrizioni della D.L. Si dovrà procedere con la rimozione della pittura e la pulizia delle pareti per asportazione di polveri e quant’altro possa compromettere l’adesione della matrice scelta. 

La superficie dovrà essere preparata con ruvidità pari al grado 5 del Kit collaudo preparazione supporti c.a. e muratura. 

2) Presidio antisfondellamento: Steel DryFix® 8 o 10

Barra elicoidale in acciaio Inox AISI 304/316, diametro 8 mm, ad elevate prestazioni meccaniche per la cucitura a secco di elementi strutturali mediante apposito sistema d’installazione brevettato Helifix®.

3) Presidio antisfondellamento: 1° strato GeoCalce® Multiuso

Intonaco-rasante traspirante universale certificato di pura calce naturale NHL e Geolegante® – da 3 a 30 mm. Idrofugato, specifico come rasante-intonaco di livellamento di superfici assorbenti o rivestimenti sintetici nel risanamento di edifici, nella riqualificazione di vecchie facciate e nel Restauro Storico di pregio.

4) Presidio antisfondellamento:  rete Geo Grid 120 

Rete biassiale bilanciata in fibra di basalto alcali resistente specifica come rinforzo e riparazione di elementi strutturali o presidio di elementi non strutturali con problemi di antiribaltamento e antisfondellamento.

5) Presidio antisfondellamento: Tassello Steel DryFix® 8 o 10

Tassello a scomparsa, in polipropilene armato con fibra di vetro, specifico per l’ancoraggio di barre elicoidali in acciaio inox Steel DryFix® 8 o 10. Il sistema consente un’efficace connessione meccanica dei sistemi di rinforzo a fasce e diffusi realizzati con la gamma di reti GeoSteel su maschi murari, volte e cupole o per il consolidamento di solai con problemi di sfondellamento.

6) Presidio antisfondellamento: 2° strato GeoCalce® Multiuso 

Come descritto al punto 3.

7) Ciclo di finitura decorativo: Keradecor Eco Paint

Pittura organica minerale eco-compatibile, a base di resine stirolo-acriliche all’acqua, lavabile, resistente alle muffe.

 

 


Ambiti di intervento

  • Antisfondellamento dei solai (tavola 10 A del Manuale tecnico)

antisfondellamento-kerakoll-presidio.JPG


È possibile scaricare le tavole applicative del Manuale tecnico dal sito dei Sistemi Strutturali Kerakoll 


KERAKOLL

KERAKOLL.jpgKerakoll è la prima azienda al mondo a offrire una soluzione globale nei materiali e nei servizi per il GreenBuilding, per costruire e vivere nel rispetto dell’ambiente e del benessere abitativo.

Il GreenBuilding è lo stile costruttivo orientato all’ambiente e al miglioramento della salute e della qualità della vita attraverso materiali da costruzione ecocompatibili, naturalmente traspiranti e ad elevata efficienza energetica.

Dal 1968 – anno in cui il Gruppo è nato a Sassuolo, nel cuore del più importante comprensorio ceramico mondiale, dall’iniziativa imprenditoriale di Romano Sghedoni – Kerakoll ha avviato un percorso di crescita nel mercato nazionale e internazionale dei materiali per l’edilizia, fino ad arrivare all’attuale leadership nel GreenBuilding, con un riconosciuto primato tecnologico a livello internazionale.

La mission del gruppo è di rappresentare il GreenBuilding come nuova filosofia costruttiva e di promuovere una migliore qualità dell’abitare a livello globale, attraverso materiali da costruzione ecocompatibili e soluzioni innovative orientate all’ambiente e al miglioramento della salute.

I prodotti per il GreenBuilding Kerakoll nascono da approfondite ricerche scientifiche nel campo della salute e del benessere e vengono realizzati coniugando tecnologia ed ecocompatibilità. Staff di specialisti, in collaborazione con enti accademici e istituti scientifici, studiano e approfondiscono costantemente le connessioni tra salute e materiali ecocompatibili, creando quel patrimonio di conoscenze su cui si fonda la progettazione di tutti i prodotti Kerakoll.

Oggi gli investimenti del Gruppo in “green research” rappresentano il 100% degli investimenti totali in R&S, pari a circa il 5,4% del fatturato annuo, e si traducono in un costante miglioramento dei prodotti, in linea con i principi dello sviluppo ecosostenibile.