Ricostruzione post-sismica a Casamicciola: intesa Ordine-Comune-Assingegneri Ischia per formare i professionisti

Ufficio stampa e comunicazione Ordine Ingegneri Napoli 25/01/2019 1470

 

casamicciola-ischia-sicura.jpg

Si chiama “Ischia Sicura” , è l'iniziativa prevista dal protocollo d’intesa tra il Comune di Casamicciola e l’Ordine degli ingegneri della provincia di Napoli per favorire le attività di formaziocasamicciola-castagna.jpgne professionale degli ingegneri ischitani che dovranno affrontare le fasi di ricostruzione post-sisma, a seguito del terremoto che colpì l’Isola Verde il 21 agosto 2017.
La proposta di delibera comunale è stata lanciata dal Sindaco Giovanni Battista Castagna (anch’egli ingegnere, nella foto) e prende le mosse dai vari provvedimenti normativi che si sono susseguiti dall’imminenza dell’evento sismico, fino alle recenti ordinanze emesse dal Commissario alla Ricostruzione.
“Il comune di Casamicciola – si legge nella proposta di delibera - intende promuovere l’attività di formazione degli ingegneri ischitani”,
ed è “intenzione dell’Amministrazione avviare una collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli, al fine di promuovere la formazione dei professionisti” mediante un ciclo di incontri didattici “da effettuarsi sul territorio comunale di cui l’Ordine si assumerà la responsabilità scientifica, garantendo in particolar modo nei confronti dei partecipanti la qualità del programma e dei relatori individuati”.
Il Comune isolano ha deciso lo stanziamento di 1.600 euro per l’iniziativa, che vede come sottoscrittori da una parte l’ingegner Edoardo Cosenza, in qualità di Presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Napoli, e dall’altra il Sindaco Castagna con l’ingegner Claudio D’Ambra, Presidente dell’Associazione ingegneri Ischia (Assingischia). Il protocollo d’intesa consta di sei articoli: in essi viene illustrata l’iniziativa che avrà il nome di “Ischia Sicura”, e che si svolgerà a Casamicciola tra i mesi di febbraio e marzo.
“L’iniziativa – spiega Claudio D’Ambra, Presidente dell’Associazione Ingegneri Ischia - verrà presentata in un evento pubblico che dovrebbe tenersi a metà febbraio a Casamicciola, anche con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulla necessità della prevenzione sismica e sulle opportunità offerte oggi dallo Stato per migliorare la sicurezza delle abitazioni, quasi azzerando i costi”.
Prosegue dunque il percorso virtuoso per la sensibilizzazione della cittadinanza sulla prevenzione e gestione del rischio sismico, che ha preso il via lo scorso anno con il progetto “Diamoci una scossa!” che ha avuto come evento-cardine la giornata nazionale per la prevenzione sismica del 30 settembre 2018, con infopoint allestiti in centinaia di piazze italiane fra cui quella di Casamicciola (vedere foto), con un gazebo affidato al Consigliere dell’Ordine Massimo Fontana (al centro della foto) e che ha visto l’impegno volontario di numerosi professionisti dell’Isola Verde, a cominciare dal Presidente D'Ambra (primo a sinistra nella foto).

casamicciola-infopoint.jpg
Il programma dell’evento sarà realizzato congiuntamente tra le parti, con la condizione, come accennato, che l’Ordine avrà la responsabilità scientifica del percorso formativo.
I relatori verranno individuati congiuntamente, anche se la scelta definitiva spetterà all’Ordine, il quale nella predisposizione dei programmi può avvalersi della collaborazione tecnica e didattica messa a disposizione dall’associazione isolana degli ingegneri, oltre ad accettare in tutto o in parte un eventuale elenco dei relatori proposti.
Il programma dettagliato, così come i crediti formativi (Cfp) attribuiti ai partecipanti, verranno ufficializzati e comunicati a breve.