Professioni e legalità: ingegneri, architetti e avvocati fanno squadra. Confronto a Napoli il 9 ottobre

professioni_e_legalita---grande.jpg

Ordini professionali come presidio di legalità nella gestione del territorio e come garanti della qualità e adeguatezza delle prestazioni. Ne discutono insieme a Napoli Architetti, Avvocati e Ingegneri in un convegno interprofessionale organizzato dai tre Ordini (presieduti, rispettivamente, da Leonardo Di Mauro, Antonio Tafuri ed Edoardo Cosenza) sul tema “Professioni e Legalità – Etica, estetica e tecnica tra principi costituzionali e quotidianità”. 
Appuntamento mercoledì 9 ottobre dalle ore 14.30 nella sala Vasari della Chiesa di Sant'Anna dei Lombardi (Piazza Monteoliveto).
 Al convegno sarà anche presentato il triangolare di calcio per la legalità, che vedrà impegnate le rappresentative calcistiche dei tre Ordini e che si disputerà in un campo della periferia metropolitana partenopea.
Al dibattito - moderato da Ottavio Lucarelli, Presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Campania - intervengono:
Luigi De Magistris (Sindaco di Napoli),
Edoardo Cosenza (Presidente Ordine Ingegneri di Napoli),
Leonardo Di Mauro (Presidente Ordine Architetti di Napoli),
Antonio Tafuri (Presidente Ordine Avvocati di Napoli).
Previste relazioni del professor Nicola Augenti (Università Federico II, direttore del Master in Ingegneria Forense), degli avvocati Stefano D'Alfonso (coordinatore del Laboratorio “Mafie e Corruzione” dell'Ateneo Federiciano) e Gianluca Lemmo (del Foro di Napoli) e dell'architetto Laura Travaglini (già dirigente alla Pianificazione Urbanistica del Comune di Napoli).

In occasione del convegno sarà anche presentato il triangolare di calcio “La Partita della Legalità” che vedrà impegnate sabato 26 ottobre le rappresentative calcistiche dei tre Ordini, in uno stadio della periferia metropolitana di Napoli. Previsto il sorteggio dei turni di gioco delle tre squadre che animeranno la competizione.
Tra gli organizzatori del triangolare, il Consigliere dell'Ordine degli Ingegneri di Napoli Massimo Fontana, appassionato sportivo e plurivittorioso praticante di numerose attività agonistiche.

“Aderendo a questa iniziativa – spiegano gli organizzatori – vogliamo ribadire il ruolo dei professionisti come portatori di etica e competenze, attraverso la funzione di garante degli Ordini. Inoltre, con la Partita della Legalità, vogliamo confermare l'attenzione dei professionisti anche al disagio e, insieme, alle potenzialità di alcune aree periferiche e quindi confermare il nostro impegno, ciascuno per le sue competenze, per la loro valorizzazione e riqualificazione”.