La Soprintendenza nella direzione giusta

mirella-vinci-e1561900791476.jpg

Con l’avvento del nuovo Soprintendente si è inaugurato un nuovo percorso.

I risultati in poco tempo si vedono.

Si riesce a discutere e a instaurare un giusto rapporto professionale.

L’artefice di tutto ha un nome … l’Arch. Mirella Vinci.

Persona affabile, cortese e soprattutto preparata.

Da quando è arrivata ha riorganizzato una macchina che sembrava “ingolfata” e “mal funzionante”.

Oggi “qualcosa si muove …” e pure nel verso giusto.

Si sono riaperti i dialoghi con gli Ordini Professionali

Si sono programmati incontri con condivisioni di idee e progetti.

Ci giunge notizia che Soprintendenza e Comune finalmente dialogano.

A breve anche le istanze Paesaggistiche si presenteranno al Comune tramite la piattaforma URBAMID.

Purtroppo i tanti problemi da risolvere non si possono eliminare in poco tempo.

Uno scarso organico e molteplicità di pratiche da esaminare in un territorio ormai per la maggior parte catalogato “Paesaggistico”.

La Soprintendenza come il Genio Civile dovrà assumere un ruolo fondamentale per i Professionisti e soprattutto per la Città.

Messina e non può essere “schiacciata” da una cultura “della conservazione” per il solo timore che il nuovo possa non piacere.

L’Arch. Mirella Vinci è pronta a confrontarsi con tutti, soprattutto tecnici e politici per il bene del territorio.

Lo ha manifestato e lo sta dimostrando.

Fintanto proseguirà “… nella direzione giusta ” l’Ordine degli Ingegneri la sosterrà.

 

A breve ... le ultime novità dal Genio Civile.

Rotazione dei Dirigenti, problematiche con Portos, l’Ing. Demetrio Vizzari che va in pensione …