Ordine Ingegneri di Sicilia e Equo Compenso. Le determinazioni della Regione Sicilia

01/06/2018 3498

consulta-1.jpg

A seguito degli ultimi episodi verificatosi in cui si sono visti Tecnici, offrire e svolgere la propria attività professionale a titolo gratuito per Enti e Amministrazioni, la Consulta Regionale degli Ordini di Sicilia mediante la Sua massima espressione, l’Ing. Giuseppe Margiotta ha manifestato al Presidente della Regione Sicilia le doglianze, invocando un pronto intervento.

Ciò ha sortito un’immediata presa di posizione da parte dell’On. Musumeci il quale prontamente con nota del 27/08/18 prot.11302 e successiva del 28/08/18 prot.11346 (che si allegano) ha emanato degli atti di indirizzo per gli Assessori Regionali e gli Enti sottoposti a vigilanza e/o controllo in materia di acquisizione dei servizi professionali ed equo compenso.

Azione meritoria nei confronti di una Consulta Regionale sempre attenta ai problemi della categoria.

Ottimo e proficuo il rapporto di “credibilità e autorevolezza” instaurato con i vertici della Regione Sicilia.

Ciò rappresenta sia per l’Ordine Ingegneri di Messina, che per il resto della Sicilia, un punto di riferimento primario per portare avanti le istanze di tutti gli iscritti.

Un plauso particolare oltre al Presidente Ing. Giuseppe Margiotta, va all’ing. Gaetano Fede, Consigliere Nazionale (CNI) che quotidianamente dedica costanza e tempo per le giuste rivalse di tutti gli Ingegneri.